.

.

sabato 24 gennaio 2015

Broccoli in pastella ovvero "vruocculi a' pastetta"


broccoletti  alla pastella, in siciliano si chiamano rispettivamente “vrocculi  ‘a pastetta” e vanno ad aggiungersi alla grande varietà di street food palermitano.

A Palermo quando si parla di broccoli, in realtà si intende il cavolfiore mentre ciò che comunemente sono i broccoli noi li chiamiamo “sparaceddi.
Questa ricetta l’ho inserita tra quelle della “rosticceria palermitana” perché è un cibo da strada tipico che si trova in tutte le friggitorie della città insieme al pane con le panelle, le crocchè, le melenzane “a quaglia” cioè fritte intere e mangiate dentro una mafalda.

Anche per la pastella, ogni famiglia rivendica il diritto di definire la propria, quella della propria tradizione culinaria, la migliore, in assoluto.

Ogni palermitano custodisce un “segreto”, una tecnica, un particolare che la rende unica.
Sono tutte buonissime…. con il lievito di birra, senza lievito, con la birra, con l’albume… insomma… una goduria infinita.
Oggi vi propongo la pastella che faccio io, semplicissima e veloce che conferisce a tutti i miei fritti , cavolfiore, cardi, carciofi ecc, una friabilità eccellente e quindi ve la consiglio.

Piatto in ceramica decorato Majoliche e Terrecotte Colì

Ingredienti:

- 300 gr. di cimette di cavolfiore sbollentate e al dente
- 350 gr. farina 00 Molini Pizzuti
- 1\2 bustina di lievito "per pizze salate istantaneo"
- 150 gr. di acqua tiepida o piu'
- 1\2 cucchiaino di sale
- 1 cucchiaio di olio di oliva  Villa Colonna

Procedimento:

- in una ciotola mettere la farina, il sale, il lievito e con una frusta mescolare aggiungendo l'acqua tiepida
- la dose dell'acqua è indicativa... dipende dalle farine
- mescolare bene, sciogliere i grumi, fino a che si ottiene una pastella fluida e omogenea
- aggiungere l'olio d'oliva e mescolare bene
- intingere le cimette di cavolfiore nella pastella e ricoprirle uniformemente
- friggere in abbondante olio di semi
- scolare su carta assorbente
servire caldi










19 commenti:

  1. UNA VERA DELIZIA, ADORO LE VERDURE IN PASTELLA, LA TUA E' UN PO' DIVERSA DALLA MIA, ME LA SEGNO COSI' LA PROVO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Ma che meraviglia!!!! Mi ricorda il modo di preparare i cavolfiori di mia madre, quando ero piccola e abitavo con loro ^_^
    Grazie per questa emozione, tesoro. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te mia cara!!! bacioni!!!

      Elimina
  3. non vedevo l'ora di leggere la tua preparazione, dal cellulare avevo difficoltà... una sola definizione... GRADIOSAAAAAAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  4. Solo a guardare mi viene una fameeeeeeee!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me!!1 li adoro!!!! bacioni!!

      Elimina
  5. Come si potrebbe non amare la pastella? Ritengo che la nostra rosticceria sia la migliore al mondo. La croccantezza di questa pastella si percepisce dalle foto cara Mimma e non mi vengano a parlare di rivisitazioni, perché certe cose vanno fatte come in origine ci hanno insegnato !! Eccellente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adoro tutto ciò che si può pastellare!!! grazie mia cara!!! bacioni!!!

      Elimina
  6. Sono buonissimi!!!! al paese di mia mamma.. erano soliti farli per Natale.. baci e buona domenica!!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mia cara!!! noi li facciamo per tutto l'inverno!!! un bacione!!!

      Elimina
  7. ..che poi, se capiterò mai dalle tue parti, mi piacerebbe incontrarti di persona anche per capire se la pronuncia che io mi immagino per tutte queste parole dialettali è quella giusta, o se faccio solo una ridicola confusione...

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  8. che buoni mamma miaaaaaaaaaaaaa..... :-PP
    Bravissima cara,bravissima.. :-))
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. I cavolfiori (ops scusa, broccoli! :P ) fatti così devono essere divini... :D :D Grazie di questa ricettina, ti ho inserita! ;)

    RispondiElimina
  10. Mimma che bella la vostra rosticceria!!!!! Mia mamma quando ero piccola mi faceva mangiare così il cavolfiore, così (secondo lei) non me ne accorgevo..... Ora ne mangerei quintalate, soprattutto ca pastedda!! Un bascione cara!!

    RispondiElimina
  11. Questa super mega ricetta con i broccoli e' stata deliziosa. Complimenti, da oggi ti seguo anche io!

    RispondiElimina
  12. Io li amo e ricordo sin da piccola,non vedevo l'ora di venire a Palermo x mangiarli,una vera bonta' alla quale nn si puo' rinunciare.Io li faccio d'ora in poi spesso vista la stagione propizia.Un abbraccio Mimma! :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!