.

.

sabato 29 agosto 2015

LE PIZZE FRITTE

Amo la cucina partenopea, così simile a quella siciliana ma con delle peculiarità e metodologie che la rendono unica.

Le Pizze Fritte sono un altro fulgido esempio di cibo "povero", semplice e, come tutte le cose antiche e semplici, di una bontà incommensurabile.
Alla fine della seconda guerra mondiale , Napoli, come il resto d'italia, mancava di tutto...la povertà era imperante!!

Anche la pizza napoletana non si preparava piu' perchè , per farla ci voleva il forno a legna, e poi andava condita con la mozzarella e il pomodoro, che spesso non si trovavano, e comunque erano costosi. Si trovò allora il modo di sostituirla con qualcosa di simile, facile e piu' economico, per il quale bastasse una padella per friggere .

Fu così che il napoletano inventò la “pizza fritta”
L’impasto è lo stesso della pizza “classica”, semplice ed economico: acqua, sale, farina e lievito.

Da tempo desideravo prepararle e poi, casualmente, le ho mangiate durante un pranzo a Castelbuono dove, ogni ospite, poteva portare qualcosa di pronto . 
Un'amica di mia madre, la Signora Anna, aveva preparato, da sola e nonostante l'età, un enorme vassoio di queste pizze che lei definiva "pizzacce" , fritte al mattino e, a pranzo, erano ancora sofficissime e fragranti. 
Chiesi la ricetta e mi ha stupita l'estrema semplicità dell'impasto...un normale lievitato con l'aggiunta di una patata bollita schiacciata e due cucchiai d'olio d'oliva...insomma....dovevo rifarle !!!
Ve le consiglio!!! farete felici grandi e piccini !!

Ingredienti per 4 persone:
- 500 gr. farina di grano duro macinata a pietra Ruggeri
- 1 patata lessata e schiacciata (130 gr. circa)
- 2 cucchiai di olio d'oliva
- 1 bustina lievito di birra disidratato (oppure 15 gr. lievito di birra fresco)
- 200gr. circa acqua tiepida
- 1 cucchiaino di sale
- 1\2 cucchiaino di zucchero

Per il condimento di pomodoro:
- 1 cipolla rossa affettata sottile
- 1 lattina di polpa di pomodoro a pezzetti
- 25 gr.olio d'oliva
- sale e pepe q.b.


mozzarella a pezzetti

Procedimento per il condimento:
- affettare sottilmente la cipolla
- mettere la cipolla in una pentola o padella con l'olio d'oliva e soffriggere, a fuoco bassissimo
- continuare la cottura aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua e mettendo il coperchio, sino a che le cipolle saranno appassite (non devono dorarsi)
- aggiungere la polpa di pomodoro, aggiustare di sale e pepe e lasciare cuocere, a fuoco moderato, sino a che il condimento si sarà ristretto
- mettere da parte

Procedimento per l'impasto:
- impastare tutti gli ingredienti, tranne il sale , in una ciotola oppure in una planetaria

- quando l'impasto sarà ben amalgamato, aggiungere il sale e lavorare ancora sino a che diventerà liscio e omogeneo

- mettere l'impasto in una ciotola , coperto e fare lievitare sino al raddoppio


- riprendere l'impasto e porzionarlo in tante palline da 50 gr. ciascuna

- spianare , leggermente, le palline con i polpastrelli, senza sgonfiare troppo la pasta

- friggere in abbondante olio

- scolare e mettere da parte


Condire le pizze fritte con il pomodoro e cipolla e aggiungere pezzetti di mozzarella

servire calde...ma sono buone anche fredde o il giorno dopo!!


con questa ricetta partecipo al programma di affiliazione :


27 commenti:

  1. LE ADORO!!!!MA DAI CI VUOLE LA PATATA????NON PENSAVO, UN IMPASTO SIMILE ALLA FOCACCIA BARESE!!!!COMPLIMENTI CARA, POTESSI PORTARMENE UN PO' A CASA!!!!BUON WE BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Sabry!!! si, la patata lessa conferisce agli impasti maggiore sofficità!!! baciiiii!!!!

      Elimina
  2. meravigliose, sempre gradite, succulenti e appetitose :) BRAVAA MIMMAAAAAAAAA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pietro!!! baciiiiiiiiiiii!!!

      Elimina
  3. Quanto mi piacciono e quanto sono invitanti, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  4. CHI non sarebbe felice di gustare queste golose pizzette?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah!!!! vanno, letterelmente, a ruba!!! bacioni mia cara!!!

      Elimina
  5. Buonissime!! Le prepara spesso una zia di mia mamma, della provincia di Avellino, sono deliziose e sono perfette per feste e buffet! Bravissima Mimma ;)

    RispondiElimina
  6. Mai assaggiate.. devono essere buonissime!! Non mi dispiacerebbe provare a prepararle.. mi salvo la ricetta e appena posso ci provo!! Le tue hanno un aspetto così delizioso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora passa!!! te ne metto da parte qualcuna!!! baciiiiiii!!!!!

      Elimina
  7. mi diceva Roberto che le faceva sua madre e le metteva, dopo condite, al forno giusto per fare sciogliere la mozzarella. Proverò a rifarle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nadiuccia e bentornata!!!! Ottima idea quella di ripassarle , per un attimo, al forno!!!
      lo farò la prossima volta e ti esorto a provarle. Sono facilissime e goduriose!!! baciiiiiiiiii!!!

      Elimina
  8. Io potrei morire, giuro! Le adoro ... ma perchè le cose più buone fanno ingrassare? Mannaggia alla miseria! Bravissima Mimma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah!!!! le cose che piacciono o sono immorali....o fanno ingrassare....!!! baciiiii

      Elimina
  9. sono per metà campana e queste sono una tentazione incredibile per me ! Buona settimana Mimma, un bacione

    RispondiElimina
  10. Ne ho sempre sentito parlare ma non ho mai avuto il piacere di assaggiarle,,,le tue hanno un aspetto delizioso :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora provale anche tu e raccontaci la tua interpretazione!!! bacioni mia cara!!

      Elimina
  11. Un'amica mi ha passato la sua ricetta (lei però senza patate), e guardando anche le tue non vedo l'ora di provarle!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere!!! grazie e un abbraccio!!

      Elimina
  12. Avevo visto questa ricetta su Facebook, e finalmente ho tempo e modo di leggerla con calma! Che dire, io friggo poco, ma quando lo faccio esigo che escano delle delizie... al prossimo giro, le tue pizzette saranno sicuramente rifatte!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro il fritto ma , anch'io cerco di limitermi però....queste sono irresistibili!!! un bacione!

      Elimina
  13. Quanto sono sfiziose, le mangerei tutte! Un bacione

    RispondiElimina
  14. Una vita che non le faccio e non le mangio, sono favolose!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!