.

.

sabato 1 febbraio 2014

Pastiera Napoletana ....SALATA!?


Finalmente, posso pubblicare il post di benvenuto ad una azienda che mi ha inviato una magnifica campionatura: l'AZIENDA PROMETEO di Urbino
Magnifica sia per la varietà e la quantità di prodotti inviati, sia perchè sono davvero dei MAGNIFICI prodotti!!!
Si tratta infatti di un'azienda che trasforma il farro, prodotto esclusivamente da aziende agricole di fiducia che coltivano per PROMETEO dietro contratto. 

Questo controllo sulla produzione determina la certezza che si tratti sempre di prodotti BIOLOGICI, ITALIANI e di PRIMA QUALITA'.
Con tutte quelle bontà che ho ricevuto, mi sto divertendo ad elaborare ricette che spero riscontreranno il vostro gusto.
Il primo prodotto che ho voluto provare è stato il FARRISUM , farro perlato.
Oggi pubblicherò la ricetta per realizzare una Pastiera Napoletana salata dove, al posto del grano cotto ho utilizzato il FARRISUM, prodotto saporitissimo, versatile e di facile cottura.
Quando recupererò il mio computer inserirò anche le foto del "passo passo".
Anche questa preparazione può essere utile come pasto da portare in ufficio infatti, una volta cotta e raffreddata, la pastiera può essere tagliata a spicchi e surgelata. Basta tirare fuori una porzione la sera e dare una scaldata veloce al mattino prima di andare in ufficio.
E' un pasto salubre per la presenza delle fibre del farro, completo perchè ci sono carboidrati, proteine e frutta secca ricchissima di olii essenziali nobili.... insomma c'è tutto!!
Le dosi che seguono sono per una teglia di 20 cm di diametro



Ingredienti per la frolla salata:

- gr. 300 farina 00  Molini Rosognoli
- gr. 150 burro  Brazzale
- gr. 50  parmigiano grattugiato;
- gr. 60 di latte;
- 2 tuorli;
- 1\2 cucchiaino di sale;
- una spolverata di noce moscata.

Procedimento:

- impastare tutti gli ingredienti brevemente, a mano o in un mixer (io nel Bimby)
- lasciare riposare in frigo 1\2 ora
- stendere la pasta, non troppo sottile, e foderare la teglia
- pungere l'impasto con i rebbi della forchetta
- tenere da parte un pò di impasto per fare le "griglie" sopra la pastiera.

Ingredienti per il ripieno:

- gr. 150 di FARRISUM
- gr. 200 di ricotta fresca
- 2 tuorli
- 2 albumi montati a neve
- la buccia grattugiata di una arancia
- 1 cucchiaino di noce moscata
- 1\2 l. di latte
- 2 cucchiai di pistacchi tritati AGRIPANTEL- Prodotti di Sicilia
- 2 cucchiai di mandorle tostate AGRIPANTEL - prodotti di Sicilia
- sale q.b.

Procedimento:

- lessare il FARRISUM nel latte con un cucchiaino di sale, mescolando ogni tanto sino a che diventa tenero,
   ma non scotto;
- scolarlo e aggiungere la ricotta setacciata e tutti gli altri ingredienti;
- per ultimo aggiungere gli albumi montati a neve;
- aggiustare di sale e, se si vuole, di pepe;
- sovrapporre delle strisce di frolla salata formando la classica "griglia" delle pastiere;
- spennellare con un tuorlo mescolato ad un cucchiaio di latte;
- infornare a 200° per 1 ora.

Ecco i Magnifici prodotti PROMETEO!!!!









con questa ricetta partecipo al programma di affiliazione:




16 commenti:

  1. Nadia Zappulla01/09/12, 23:53

    porti anche la pastiera salata in ufficio????????

    YUHUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!!!!!!!!!!

    (CHISSA' COME MAI QUESTO TRIPUDIO...... &^_^&)

    RispondiElimina
  2. ...la portero' sicuramente!!!!!
    un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. Sembra pazzesca qusta versione salata della pastiera!!!! baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  4. ciao e grazie per la visita!!!! ti assicuro che questa versione della pastiera è buona in un modo pazzesco!!!!!!
    teniamoci in contatto!!!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la nuova interessante collaborazione.....e resto senza parole con questa particolare pastiera salata che deve essere buonissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Grazie della visita!!! Ero sicura che questa preparazione avrebbe suscitato curiosita'. Esorto tutti a provarla,personalizzandola con profumi e sapori propri ma lasciando la costante della frolla, il farro, la ricotta. Ci vediamo...anzi, ci leggiamo presto!!!

    RispondiElimina
  7. la pastiera salata,un'idea originale e un piatto senza dubbio "di sostanza".
    grazie per la tua ricetta. Ti chiedo solo la cortesia di volere inserire nel post e home il banner con il link al contest del mese, in questo caso dedicato al marrone.
    mi fai sapere quando hai aggiornato?
    grazie ancora,
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. banner inserito ieri
      un abbraccio!!!!

      Elimina
  8. Mimma, che bella questa idea di rendere salata una preparazione così tradizionale come questa, uno davvero non ci penserebbe e invece la trovo azzeccatissima :) Brava! e GRAZIE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!! è molto buona e profumata. Inoltre può risolvere il problema di cosa mangiare in uffcio per la pausa pranzo in quanto è congelabile a porzioni e poi, scongelata, è buonissima!!!
      grazie per la visita e a presto

      Elimina
  9. Davvero un'idea interessante, sembra proprio gustosa, da provare anche in tante variazioni...la ricotta poi è una delle mie costanti in cucina.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Perfetto Mimma! Dovresti solo più inserire qui in fondo al tuo post anche il link al mio blog http://giochidizucchero.blogspot.it
    Grazie! Ciao

    RispondiElimina
  11. Giuseppe Giordano23/02/16, 15:29

    Anche se sono napoletano non ho mai assaggiato questo tipo di pastiera....ho sempre associato il nome alla versione dolce col grano....trascurando il nome in cui si trasferisce qualsiasi prodotto tipo pasta...da cui il nome....La proverò....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRazie per la visita!!! faccio anche quella dolce, tradizionale e, anche se non sono napoletana, mi dicono che è buona. Prova questa versione e vedrai che bontà!!!

      Elimina
  12. questo capolavoro mi è sfuggito.... devo porre rimedio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaah!!! grazie Pietro!!!! è un post vecchissimo!!!!

      Elimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!