.

.

domenica 11 maggio 2014

Coppe di crema e ciliege e l'Infiorata Castelbuonese



Come vi ho già raccontato in alcuni post precedenti, Castelbuono è un borgo medievale, in provincia di Palermo, incastonato nelle verdissime Madonie. 
E' un gioiello di arte, cultura e tradizioni gastronomiche, sapientemente e pervicacemente coltivate e rese attuali, dagli abitanti del luogo.

Tutte le bellezze architettoniche del Paese sono in perfette condizioni, nulla è stato abbandonato al degrado e alle ingiurie del tempo...ogni Chiesa, ogni casa, ogni via, ogni ciotolo, sono stati recuperati e vengono, costantemente, curati , per non parlare del famoso Castello dei Ventimiglia, i Signori, del tempo, del paese, che racchiude all'interno un gioiello unico: la Cappella Palatina, decorata con stucchi del Serpotta e  che custodisce le reliquie di S.Anna, Patrona del Paese.
Così come la cucina tipica, recuperata, a volte, rielaborata, ma quasi sempre nella sua forma originaria,  viene proposta in tutti i ristoranti e trattorie del paese che, tra loro, si fanno una "costruttiva" concorrenza ricercando sempre la qualità degli ingredienti e la provenienza, esclusivamente, locale: funghi, carni, formaggi, cinghiale, ecc.
Tra questi prodotti di "eccellenza" spiccano anche le ciliege. Un tempo, si celebrava a Castelbuono, la "Sagra delle ciliege".
I proprietari di queste magnifiche distese di ciliegeti, tra il verde dei boschi della zona Mandrazze, San Guglielmo, Piano di Liccia, mettevano a disposizione dei turisti i loro alberi gravidi di frutti rossi, per incentivare il flusso di visite e far conoscere questi luoghi così internati. 
Queste iniziative ebbero molto successo e contribuirono alla diffusione e all'apprezzamento  di questi posti incantevoli. 
Poi la tradizione si perse.
Adesso viene riproposta, grazie all'iniziativa di un privato, Castelbuonese ma che da 50 anni vive negli Stati Uniti che, ha nuovamente creato un ciliegeto nella sua tenuta, a Piano Liccia e ha deciso, d'accordo con il Comune e con la pro-loco del paese, di mettere a disposizione dei turisti il primo raccolto di questa giovanissima piantagione, pubblicizzandoli all'interno di una magnifica manifestazione: 
l'            L'INFIORATA DI CASTELBUONO

che si svolgerà nei giorni 12-13-14  giugno 2015.

Vi esorto a visitare il sito, di cui il link sopra e vedrete il programma davvero fitto di cose stupende da vedere e da mangiare!!!!
Dopo questa lunghissima dissertazione, vorrei tornare alla mia preparazione scaturita dalla visione di  queste magnifiche ciliege "Ferrovia" (è la varietà) carnose, profumate e dolcissime di Castelbuono !!!!!
Si tratta di un dessert facile, leggero, profumato e coreografico. Per la crema ho utilizzato la ricetta perfetta del blog "I Pasticci di Luna", ovvero, una crema pasticcera di soli albumi , leggerissima, glutenfree e gustosissima che si sposa egregiamente con qualsiasi cosa.
Per la base io ho utilizzato dei pezzetti di torta margherita, preparata per colazione ma, voi, potrete utilizzare qualsiasi cosa avete a casa: biscotti savoiardi, pezzetti di Pan di Spagna, ecc.
se lo volete rendere, completamente, glutenfree, non metterete la base, ma solo la crema e la frutta.

Ingredienti per 6 persone:

- 1\2 kg di ciliege
- 1\2 l. di   crema alla vergine  del blog "I Pasticci di Luna" dove troverete gli ingredienti e il procedimento
- 6 cucchiai di liquore a vostra scelta, io rosolio alla cannella
- 4 cucchiai di zucchero semolato
- 200 gr. di Pan di Spagna o biscotti savoiardi o altro a pezzettini

Procedimento:

- preparare la crema e metterla da parte
- snocciolare le ciliege e tagliarle a pezzettini
- cospargerle con lo zucchero e il liquore e lasciare macerare per 15 minuti
- sbriciolare i biscotti o il PdS sul fondo delle coppette
- aggiungere cucchiaiate di ciliege e sughetto che si è formato
- coprire con la crema fredda
- decorare con foglie e ciliege
- mettere in frigo per , almeno, un paio d'ore













con questa ricetta partecipo al contest:


56 commenti:

  1. Sarebbe un vero problema per me resistere all'assaggio di queste bellissime coppette. Sembrano deliziose!!!
    Certo che una sagra delle ciliegie mette proprio di buon umore con il loro bellissimo colore.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, è vero!!!! è una manifestazione di gusto e gioia, nonchè di storia!!!!

      Elimina
  2. Il tuo dessert è molto buono!Complimenti Mimma! Adoro le ciliege :) buon lunedi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona giornata anche a te e...una coppetta tira l'altra!!!!

      Elimina
  3. Cavoli pensa che qui scarseggiano tantissimo.. come mi mancano i miei duroni! ;(
    grazie per questa bella recensione e informazione! Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, l'annata è stata difficile in tutte le regioni d'Italia....ma quì un pò sono riuscite a maturare!!!!
      un abbraccio!!

      Elimina
  4. Mimma che goduria questo dessert! Le ciliegie da noi sono tutte marcite; troppa pioggia e poco sole ... abbiamo saltato completamente la primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima!!!! anche quì è così...figurati che ho trascorso questo fine settimana nella mia casa in campagna e abbiamo dovuto accendere il caminooooo!!!!! a giugno, in Sicilia....Pazzesco!!!

      Elimina
  5. Ma che goduria,ti rubo una coppa :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche due , se vuoi....
      un abbraccio!!!

      Elimina
  6. Risposte
    1. credo che siano i piu' golosi, in assoluto!!! un bacione!!!

      Elimina
  7. Che belle queste coppette Mimma!!! Brava:)
    Un bacio e buona settimana!:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te ne offro volentieri una, se vuoi!!!!
      un abbraccio!!!!

      Elimina
  8. Che belle coppette, e soprattutto che belle ciliegie.... Quante belle informazioni che ci hai dato,...peccato essere così lontana dalla bella Sicilia! Un bascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ma prima o poi te lo farai un viaggetto !!!!! e ti aspetto a braccia a perte!!! un bacione!!!!

      Elimina
  9. Che tentazione cara Mimma!! Bellissime e buonissime queste coppette!! Grazie per le informazioni, grazie a queste iniziative si mantengono vive bellissime tradizioni che altrimenti andrebbero perse!

    RispondiElimina
  10. Grazie per la ricetta e per le interessanti notizie. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima!!!!! grazie a te !!!! per te che sei siciliana, sarebbe una bellissima gita!!!! perchè non ne approfitti???
      un bacione!!!

      Elimina
  11. grazie a te per la visita e sono lieta di aver dato delle notizie sulle nostre tradizioni!!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  12. eccomi carissima Mimma, ieri sono riuscita a leggere ma non riuscivo a lasciare il commento.....dunque:
    1) conosco la crema e lo sai ed è eccezionale
    2) queste ciliegie oltre che essere buonissime solo a guardarle mettono allegria
    3) hai fatto un dolce spettacolare e particolare (sto provando ad immaginare la crema col gusto delle ciliegie .....mmmmmmm ..... ma che sarà)
    4) hai fatto delle foto stupende - il contrasto tra rosso e verde rinfresca la vista, non parliamo poi delle ciliegie ancora appese all'albero.

    Che dire di più.... !?!?!?!? Eccellente!!! un grosso bacio. Enza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Enza, sei una persona gentile ed affettuosa. Ti ringrazio per i tuoi apprezzamenti sentiti ed entusiasti che mi aggiustano la giornata e che, fatti da te che sei così brava, hanno un grande valore!!!
      un bacione!!!!

      Elimina
  13. Coppette deliziose!!!!
    Un forte abbraccio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima!!!!! ce n'è per tutti!!!!!
      un bacione!!!!

      Elimina
  14. e ma con le ciliegie li pronte per essere colte non vale :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione!!!! è stato , fin troppo, facile!!!!
      un abbbraccio!!!!

      Elimina
  15. Che bella ricetta! Che bei colori queste foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooooo Mimma !!!! e un abbraccio alla bravissima Marta che ancora non conosco!!!!
      grazie per essere passate e un bacione!!!!
      perchè non vai a Castelbuono per questa bellissima manifestazione?????
      un bacione!!!

      Elimina
  16. ma che fortuna Mimma cogliere le ciliegie dall'albero!!! tutto un altro sapore da quelle acquistate! Qui da noi poi il prezzo è ancora proibitivo, costano quasi quanto l'oro! Ma perchè da noi la varietà chiamata Ferrovia è scura scura? vedo le vostre e sono del tipo chiaro, quelle che noi identifichiamo come Marostica dalla località del veronese dove sono originarie e tra l'altro arrivano sempre dopo di altre qualità. In ogni caso bellissime foto per una giornata che immagino sarà stata altrettanto bella! Ottimo dessert!
    ciao carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!!
      il nome spesso cambia, da regione a regione...cmq sono ottime,carnose e succose!!!!
      bacioni!!!

      Elimina
  17. bellissima questa ricetta e meravigliose le foto ...buona giornata cara

    RispondiElimina
  18. Risposte
    1. fresche e golose!!!! grazie della visita e un abbraccio!!!

      Elimina
  19. che coppette deliziose e queste ciliegie sono veramente molto molto invitanti!

    RispondiElimina
  20. Ciaooooo sono la follower numero 306! Nuova! bellissima questa ricetta come tutte le altre! a presto,
    Chiara di criminiincucina.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaooooo!!!! benvenuta !!!! un abbraccio!!

      Elimina
  21. ciao...complimenti per il tuo blog...ti seguo molto volentieri..xke non passi nel mio se vuoi??
    http://lericettedimarty.blogspot.it/
    se vuoi aggiungimi pure su facebook cosi possiamo tenerci sempre in contatto :)))
    https://www.facebook.com/martina.rossi.1481?ref=tn_tnmn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eravamo già in contatto!!!! benvenuta nel mio blog e un abbraccio!!!!

      Elimina
  22. Complimenti per queste coppette!
    Per arrivare dritta in finale fatti votare sulla mia pg pf https://www.facebook.com/AlveareDelleDelizie
    In bocca al lupo! :-)

    RispondiElimina
  23. io adoro le ciliegie, preparate così devono essere a dir poco squisite, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Silvia!!!!! si, sono proprio buone!!!! un bacione!!!

      Elimina
  24. coppette deliziose bravissima :) Bacio

    RispondiElimina
  25. Ciao Mimma, eccomi nel tuo bellissimo blog, mi sono unita, ti seguo con piacere!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  26. che gola queste coppe Mimma!!!! e con le ciliege poi...me ne mandi una? :)

    RispondiElimina
  27. Ciao Mimma,
    queste ciliegie sono fantastiche!E anche queste coppe!
    Ti abbiamo aggiunto al contest.
    A presto,
    Silvia e Fabio

    RispondiElimina
  28. mamma mia , questo dessert e' davvero una golosita' ,poi con le ciliege e' davvero super .....un abbraccio

    RispondiElimina
  29. le tue ricette sono una tentazione...ma fai delle foto stupende...
    ciao carissima
    Amelina

    RispondiElimina
  30. un bel post, grazie per le informazioni e per i consigli :)

    RispondiElimina
  31. qui hanno ancora un prezzo da svenarsi ma appena scendono un po' le compero e provo questa ricetta golosissima, buon weekend cara Mimma, un bacione !

    RispondiElimina
  32. Ma dai! E' già periodo? Qui da noi ancora niente .. le adoro!! Mi intrigano queste coppette. Un bacio.

    RispondiElimina
  33. Queste coppe sono meravigliose e quelle ciliegie di una bellezza unica!

    RispondiElimina
  34. Conosco Castelbuono e concordo con te è un vero gioiellino medievale purtroppo non ho mai avuto il piacere di poter ammirare l'infiorata, ma mai dire mai come si suol dire. Adoro le ciliegie anche se non conosco questa qualità, deliziose queste coppe!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  35. Interessante il sito dell'infiorata, queste coppette con la crema di albumi una delizia!

    RispondiElimina
  36. Io la conosco bene Castelnuovo ed è unico nella sua meraviglia! Mia cara Mimma posso dirti che queste coppette sono deliziose? Ne vorrei una adesso 😍😋

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!