.

.

martedì 7 gennaio 2014

Bucce di fichi d'india con cipolla rossa e vin cotto


Devo ammettere la mia ignoranza!!!!!! 

Sconoscevo il fatto che le bucce dei Fichi d'India fossero commestibili......

L'altra sera, andando a cena nel mio ristorante preferito 
Il Romitaggio- Castelbuono, tra i vari antipasti che il "mitico" Sig. Baggesi (il proprietario nonché cuoco del ristorante) ci ha servito, in  una ciotola c'erano anche le Bucce di Fichi d'India all'agrodolce!!!!!
Sono rimasta letteralmente esterrefatta e, siccome sono un'estimatrice dei piatti proposti dal proprietario, senza esitare, le ho mangiate..... DELIZIOSE!!!!! 
Immediatamente ho chiesto la ricetta che mi è stata, dettagliatamente, spiegata. 
A questo punto non rimaneva che provare!!!!
Ho seguito supinamente la ricetta sostituendo soltanto l'agrodolce dell'aceto con lo zucchero e con del vin cotto. 
Il risultato è un ottimo contorno, fresco, saporitissimo e.... state tranquilli.... SENZA SPINE perché, in primo luogo le bucce vengono lavate bene e quindi le spine vanno via e poi, sbollen-tandole, se ne fosse rimasta qualcuna, si dissolverebbe nell'acqua.
Quindi, passiamo alla ricetta!!!!


Ingredienti per 4 persone:

- 8 bucce di Fichi d'India
- 1 cipolla rossa di Tropea
- 4 cucchiai di   Vin Cotto Primitivo
- 1 pizzico di peperoncino
- 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva  Pietro Coricelli
- sale q.b.
- qualche foglia di basilico per guarnire

Procedimento:

- sbucciare i Fichi d'India e sciacquare, abbondantemente le bucce
- togliere le estremità
- sbollentarle in acqua salata per 2 minuti dal bollore
- scolarle bene e tagliarle a listerelle
- in una casseruola soffriggere, a fuoco bassissimo, la cipolla affettata finemente con l'olio e il peperoncino
- quando sarà appassita, aggiungere le bucce a listerelle
- lasciare cuocere per un paio di minuti
- condire con il vin cotto e fare riposare per 1\2 ora
- servire freddo





Con questa preparazione ho vinto il primo premio del contest:




con questa ricetta partecipo al contest "una tavola senza sprechi" del blog cortesie in cucina


46 commenti:

  1. Rimango basita, non lo sapevo nemmeno io ma certo ho molta curiosità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Carissima!!!!!! le curiosità vanno assecondate!!!! se puoi provale!!! un bacione!!!!!

      Elimina
  2. sono davvero basita dalla curiosità di questa ricetta 0___0
    lia

    RispondiElimina
  3. ciaooo!!!! te le consiglio caldamente!!!! sono deliziose!!!!!
    un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  4. Rimango anch'io esterrefatta sull'utilizzo delle bucce dei fichi d'India che regolarmente getto nel cestino dei rifiuti. Ottima idea che seguirò di certo. Baci Mimma

    RispondiElimina
  5. ...e invece dobbiamo fare di tutto per seguire le antiche tradizioni perchè sono le piu' sagge!!!! ti consiglio questo piatto stupendo!!!!!
    un bacione!!!!

    RispondiElimina
  6. Ottima idea. grazie per averla condivisa. Buona serata

    Ti seguo su bloglovin

    RispondiElimina
  7. meravigliosa ricetta.... la proverò assolutamente appena reperisco la materia prima. Grazie Mimma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti assicuro che il risultato sarà sorprendente!!!!! fammi sapere!!!!

      Elimina
  8. Ti confesso che anch'io ero all'oscuro della commestibilità delle bucce!!! Si impara sempre qualcosa di nuovo passando da te! Sarei proprio curiosa di assaggiare questo curioso piatto!
    Buona serata cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo!!!! provalo!!!! è eccellente!!! fidati!!! un bacione!!!!

      Elimina
  9. ma dai questa sì che è una novità...anch'io avrei paura delle spine, ma se lo dici tu, ci credo e quando arriveranno le proverò pure!!! un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaooo!!!! e allora fammi sapere!!!ma sono certa che saranno buonissime!!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  10. Non immaginavo davvero che le bucce del fico d'india si potessero mangiare è assolutamente una osa nuova per anche per me! Ma dalle immagini che posti devono essere davvero un piatto speciale, grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo!!! grazie a te per essere passata!!! ti garantisco la riuscita di questo piatto!!! un bacione!!!!

      Elimina
  11. Ciao Mimma, a casa mia i fichi d'india si mangiano. Non tanto spesso ma si mangiano.... questa e una bela idea, xk così davvero nn si butta via niente! x quanto riguarda le spine, i fichi d'india che vendono nei market a dire il vero nn ne hanno x niente! Vorrei proprio provare a preparare questa ricetta.Poi guardando la tua .... beh... viene proprio voglia di prepararla!!!
    Ciao Dany :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooooo!!! tranquilla, niente spine e tanto gusto!!! un bacione!!!!

      Elimina
  12. Ciao Mimma, bellissima questa tua ricetta,
    purtroppo non ne ero a conoscenza neppure io... ma devo dire che promette bene.
    Complimenti sei bravissima!

    Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è sempre tempo per imparare ed io ho un buon maestro....il sign Baggesi che, come tutti i GRANDI è prodigo di consigli e dritte. Un bacione!!!!!

      Elimina
    2. c'è sempre tempo per imparare ed io ho un buon maestro....il sign Baggesi che, come tutti i GRANDI è prodigo di consigli e dritte. Un bacione!!!!!

      Elimina
  13. Ma pensa, neanche io sapevo di queste bucce e mi hai fatto venire una grande curiosità. Da noi portano i fichi d'india siciliani (che sono più buoni dei calabresi!!!), appena li compro faccio la tua ricetta. Grazieeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava!!! prova questo piatto!!! stupirai i tuoi ospiti e ...te stessa!!! un bacione!!!!

      Elimina
    2. brava!!! prova questo piatto!!! stupirai i tuoi ospiti e ...te stessa!!! un bacione!!!!

      Elimina
  14. Eccomi Mimma.... Come già detto mi ha quasi scioccato questa ricetta e ora che leggo sono ancora più curiosa di saperne il gusto. Bravo il tuo amico ma brava anche tu che non sei stata da meno..... Sempre più particolare nei tuoi post..... Un bacioneeeee !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enzaaaa!!!!!! te le consiglio!!!! sono fantastiche e , appena possibile, verrai a Castelbuono a conoscere il Mitico Sig. Baggesi!!!!!
      bacioni!!!

      Elimina
    2. Enzaaaa!!!!!! te le consiglio!!!! sono fantastiche e , appena possibile, verrai a Castelbuono a conoscere il Mitico Sig. Baggesi!!!!!
      bacioni!!!

      Elimina
  15. ha un aspetto invitante!!
    grazie per la condivisione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoo!!!! grazie a te per la visita!!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  16. Ma dai!! Mai sentita questa cosa ... peccato che per me fichi e fichi d'india sono immangiabili. Qui nei negozi o super li vendono a prezzo d'oro e fanno pure schifo! Quindi evito. Bellissimi anche i colori di questo piatto che spero di assaggiare prima o poi. Un baciotto Mimma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Terry!!!!!! provali, almeno una volta.....ne bastano un g....se il frutto non è buono, fai una mostarda e la buccia la utilizzi così!!! un bacione!!!

      Elimina
  17. davvero sorprendente....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione!!!!! la prima a sorprendermi sono stata io!!!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  18. Ma dai, sembra impossibile che si possano mangiare le bucce dei fichi d'India!!! Ma è davvero così facile togliergli le spine? Io riesco a pungermi anche solo guardandoli... :-)
    Ricetta da provare assolutamente, non fosse altro per soddisfare la curiosità!
    Se ti va di passare c'è un piccolo pensiero per te nel nostro blog.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  19. Grazie per aver "regalato" questa ricetta al nostro contest.
    In bocca al lupo!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  20. grazie a te per l'ospitalita!!!!

    RispondiElimina
  21. complimenti!! sempre originale.. Giusi (http://www.giuliamaria.it/)

    RispondiElimina
  22. Ottima ricetta ... neppure io sapevo che le bucce dei fichi d'india fossero commestibili

    RispondiElimina
  23. ma dai!! ero ignara anch'io di questa cosa!
    ricetta interessantissima e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  24. Mimma, ti faccio i miei complimenti per la vittoria al contest!!!!!!
    Non sapevo che le bucce di fico d'India si potessero mangiare, grazie per questa splendida ricetta. Buon sabato!

    RispondiElimina
  25. Complimenti carissima anche qui ciaooo e buona giornata

    RispondiElimina
  26. io preparo un'ottima marmellata.
    Privando le bucce della sottile pellicina che le avvolge (tolgo così anche le piccole protuberanze) e poi le frullo con una piccola mela e le pongo sul fuoco aggiungendo lo zucchero. Appena addenzata aggiungo un pizzico di cannella. Credetemi è una delizia

    RispondiElimina
  27. complimenti per il blog mi sono unita ai tuoi lettori con molto piacere, se ti va passa a trovarmi mi farebbe molto piacere, inoltre ti invito a partecipare al mio linky party http://makeupineout.blogspot.it/2014/11/linky-party-1-compleanno-del-mio-blog.html
    Ti aspetto ciaooo ^_^

    RispondiElimina
  28. deliziose, le abbiamo replicate, una vera delizia :)

    RispondiElimina
  29. Le bucce? Sembra impossibile, ma l'aspetto è proprio invitante. Grazie.

    RispondiElimina
  30. non ho idea di che sapore abbiano i fichi d'india......mi hai incuriosita Mimma ! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  31. con la polpa ho fatto un'ottima confettura con le bucce un buon contorno che ricordai peperoni arrosto.

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!