.

.

lunedì 16 maggio 2016

Bon bon di scorzette d'arancia candite al cioccolato bianco


Questi bon bon me li ha raccontati la mia, mitica, nonna Maria, nonchè la mia maestra di pianoforte.
Quando ero bambina, e prima ancora di andare a scuola, imparai a leggere gli spartiti di musica. 
I miei genitori mi regalarono un magnifico pianoforte, verticale, tedesco (il massimo del pregio) e  mi impartiva le lezioni la mamma di mio padre, una maestra bravissima che aveva istruito generazioni di parenti e amici, più o meno, talentuosi, e che, per il suo lavoro, conosceva le migliori famiglie palermitane dell'epoca.
Era già anziana quando arrivò  il mio turno di imparare a suonare e, ogni volta che, veniva per la lezione, mi portava qualche dolcetto speciale, preparato da lei, che aveva assaggiato in qualcuna delle magnifiche case che frequentava. 
E siccome si sa che i ricchi sono sempre i più taccagni, raccontava che, a tavola, non buttavano nemmeno le scorze delle arance che, con un opportuno trattamento, diventavano delle leccornie pregiatissime... e la ricetta delle SCORZETTE D'ARANCIA CANDITA, la trovate  QUI'.
Qualora non disponiate di scorzette homemade potete acquistarle già pronte.
Quindi, come soleva dire la nonna Maria, dalla "munnizza" (immondizia, per il resto del mondo fuori dalla Sicilia), nascono dei gioielli... cioè questi dolcetti.
Queste scorzette, che si possono gustare sia al naturale, sia intinte in cioccolato fondente fuso, si possono anche utilizzare per dei sublimi BON BON  ricoperti di cioccolato bianco.
Vi assicuro che sono i miei preferiti ma anche i preferiti dei miei amici e parenti. 
Per enfatizzare il profumo dell'arancia ho aggiunto qualche cucchiaio di liquore all'arancio che ha conferito un gusto fantastico al composto.
Hanno sempre un successo strepitoso e fanno un figurone se li servirete durante le imminenti Festività o li aggiungerete a delle ceste regalo o li confezionerete in semplici piccoli vassoi. 

Ingredienti:

- 200 gr. di scorze d'arancia candite homemade oppure , già pronte 
- 350  gr.di cioccolata bianca  
- 4 cucchiai di liquore

Procedimento:

- tritare finemente le scorzette d'arancia (io nel Bimby)
- fondere la cioccolata bianca a bagnomaria
- aggiungere 100 gr. di cioccolata bianca fusa alle scorzette tritate e mescolare bene
- aggiungere la grappa e continuare a mescolare sino ad ottenere un impasto omogeneo
- passare in frigo per 1\2 ora
- formare delle palline quanto una noce
- poggiarle su un vassoio coperto di carta forno e rimettere in frigo a rassodare per 1\2 ora
- tirarle fuori e passarle nel resto di cioccolata bianca fusa, coprendole interamente











Con questa ricetta partecipo al contest :





56 commenti:

  1. Mimmaaaaaaaaaa.............. ma ne mangerei a kilate!!!!!! che bontààààààà e ora scopro pure che suoni il piano forte. Ma cosa non sai fare carissima? Questi dolcetti sono adattassimi in questo periodo ed offrirli agli ospiti sarà una vera sciccheria. Un applauso..... oltre che un bacio ..... TVB anch'io Mimma, anche nelle tue ricette c'è tanto Amore.....Amore per il cibo, per la vita, per la famiglia e per tutto ciò che fai...... se ne sente il profumo !!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iiiiiihhhhhh....... ho scritto pianoforte staccato - Non mi bacchettare .... !!!!!!

      Elimina
    2. Enzuccia carissima!!!!!!
      anch'io ne mangio a kilate...purtroppo!!!! grazie , sei sempre cara. Hai ragione, questi dolcetti sono una vera coccola !!! per quanto riguarda il pianoforte...staccato...per punizione scriverai una paginetta di PIANOFORTE!!!! bacioni

      Elimina
  2. Che meraviglia Mimma O_O l'abbinamento scorzette e cioccolato bianco è fantastico! Ci credo che sono i vostri preferiti, lo sarebbero anche x me ^_^
    Buona serata <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima!!!! ti assicuro che hanno sempre un successo strepitoso. Provali come regalo homemade e non te ne pentira!!!!
      un bacione!!!

      Elimina
  3. mmmmmmmm!!!!!!!!Mimmaaaaaaaaaaaaaa ma sono stragolosissimi!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao bella!!!!
      si, una vera tentazione!!! un bacione!!!

      Elimina
  4. Come sempre sei una meraviglia. Devo ancora fare i tuoi peperoni ammuddicati (spero di averlo scritto bene), ma prometto che presto ti farò sapere! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FAMMI SAPEREEEE!!!! un bacione!!!!

      Elimina
  5. Risposte
    1. AHAHAHAHAHAH1!!!!! SI, AVETE RAGIONE....DA DIVORARE SUBITO!!!
      un bacione!!!!

      Elimina
  6. Che bontà raffinatissime hai realizzato Mimma le trovo deliziose!
    notte cara
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ketty!!!!
      è vero, sono un apoteosi di raffinatezza e gusto!!! un bacione!!!

      Elimina
  7. di certo li rifarò... troppo buoni!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora assaggerò i tuoi!!!!!!!!!
      un abbraccio!!!!!!!!!!!

      Elimina
  8. wow io adore le scorzette candite e prima le facevo sempre con la punta di cioccolato fondente, ma così..... sono molto golose...
    complimenti
    http://cucinareinsiemeate2.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in tutti modi le scorzette sono un tesoro!!!!!!!!!!
      un abbraccio!!!!!!!

      Elimina
  9. Che bontà :)
    Adoro il pianoforte.. anche io l'ho studiato da piccina... ma è tanto ormai che nn lo suono più...

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Sara!!! anch'io, purtroppo , non suono piu'....Un bacione!!!

      Elimina
  10. Buonissimi questi dolcetti! Da brava siciliana li farò di certo, qui le scorzette candite son proprio famose e questa versione deve renderle ancora più deliziose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora cominciaaaaa!!!!!! così puoi regalarle a Natale e farai un figurone!!!!!

      Elimina
  11. ma come si fa a resistere a tanta golosità!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....e tu non resistere!!!!! sono facilissimi e buonissimi!!!!

      Elimina
  12. Caspita, che magnifica idea per i regali di Natale home made! Bravissime tu e la zia Maria!

    RispondiElimina
  13. Che bonta' mamma mia solo a vedere le tue prelibatezze un'acquolina..

    Attrezzature per cake design

    RispondiElimina
  14. grazie per la visita, ma mi sa che eri già tra i miei lettori...
    ciao a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, infatti lo sono da tempo!!!! un bacione!!!!

      Elimina
  15. Innanzi tutto tanti complimenti per il blog.
    Adoro le storie che ruotano intorno ai cibi e alle ricette; è un modo per rivivere e riassaporare i momenti particolari che hanno riempito la nostra vita.
    Questi dolcetti sono favolosi e non vedo l'ora di provarli. Grazie mille e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo!!!! credo che ogni piatto delle nostre cucine abbia una storia, una persona alla quale è legato...un bacione anche a te!!!

      Elimina
  16. che delizia sono stupendi e spiegati benissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cinzia!!!!! grazie per la visita e un bacione!!!

      Elimina
  17. Questa idea mi piace tanto, sono la variante bianca dei miei bon bon, ma io aggiungo rimasugli di tortine, biscotti, ed un pizzico di marmellata!

    RispondiElimina
  18. Ciao Mela, come ti ho già scritto su fb, quelli che descrivi tu sono i cake pops oppure dei simil tartufini....questi dolcetti hanno una connotazione specifica. Sono un Must della nostra gastronomia e sono conosciuti in tutto il mondo perchè la scorza d'arancia candita è una prelibatezza senza tempo. Grazie della visita!!! un bacione

    RispondiElimina
  19. Ciao Mimma! Le tue ricette vanno più che bene, le ho aggiunte all'elenco delle ricette partecipanti al contest "Timballo da sballo"! .....Ora concentriamoci sui bon bon.......ma che meraviglia delle meraviglie!!! Solo scorrendo le foto delle fasi di preparazionemi è venuta l'acquolina in bocca e mi è sembrato di sentire il profumo dell'aranci e del cioccolato bianco fuso. Morale della favola: hosegnato la ricetta nel mio ricettario, li farò durante le vacanze di Natale! :)

    RispondiElimina
  20. Ci stai tentando con tutte queste leccornie! Siccome mi trovo in casa delle scorze di cedro candite, pensi che il risultato potrebbe essere accettabile? E se usassi il fondente? A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo!!!! franzamente non credo che le scorzette di cedro con la cioccolata, sia bianca che fondente, stiano bene.....però puoi provare con il fondente di zucchero e mischiare le scorze candite di cedro con del pan di spagna tritato, così si "stempera" il sapore forte che hanno. Un abbraccio!!!

      Elimina
  21. Ciao Mimma!!! Grazie mille, questi bon bon sono favolosi!!!!:)
    Se preparerai qualche altro regalo homemade puoi partecipare al mio contest ancora con due ricette!!!
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  22. Questa tua versione mi piace molto,anch'io tempo fa li ho postati ma con un'altra ricetta.bravissima,un abbraccio a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao bellaaaaaaa!!!! che bello vederti!!!!! ora vado a scovare la tua ricetta e TELACOPIOOOOOO!!!!!! un bacione!!!!!

      Elimina
  23. Mimma tu sei una cosa meravigliosa, lo sai vero? Che ben di Dio!! E poi tutto spiegato nei dettagli con le foto passo passo, persino io potrei riuscire a farli... Forse hehehe sono negata. Un abbraccio stretto stretto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima!!!! sei gentile e affettuosa e mi fa molto bene leggere le tue parole. Un abbraccio!!!!!

      Elimina
  24. Ciao Mimma, ho inserito la tua ricetta!!! ecco il link:http://ideeintavola.wordpress.com/idee-gustose-per-un-regalo-il-1-contest-di-ideeintavola/partecipanti-categoria-a-cucino-e-regalo/
    grazie!!

    RispondiElimina
  25. ciao, li proverò subito!! ..poi ti faccio sapere (http://www.giuliamaria.it/)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo!!!! aspetto tue notizie!!!! un abbraccio!!!

      Elimina
  26. bellissima ricetta Mimma, brava. Molto invitanti questi bon bon...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie e benvenuta!!!!!
      un abbraccio!!!|

      Elimina
  27. Anche questa ricetta inserita!!!! A presto… Baci, Martina

    RispondiElimina
  28. Oh Mimma che bel racconto,già ti vedo piccola al piano che bell'immagine!
    senti spero di rifare quanto prima questi strabilianti dolcetti sono facilissimi ma soprattutto sfiziosi ed originali....un tempo le Donne in cucina credo che erano davvero più ingegnose di noi oggi con tutti i social,video e annessi.Un bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
  29. Oh Mimma che bel racconto,già ti vedo piccola al piano che bell'immagine!
    senti spero di rifare quanto prima questi strabilianti dolcetti sono facilissimi ma soprattutto sfiziosi ed originali....un tempo le Donne in cucina credo che erano davvero più ingegnose di noi oggi con tutti i social,video e annessi.Un bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
  30. Come mi piacciono questi racconti dell'infanzia ... così conosco qualcosa in più di te ♥ Mimma questi dolcetti sono una cosa spaziale! Credo proprio che mi toccherà provarli!

    RispondiElimina
  31. Grazie per la ricetta..solo dovresti inserire il banner del contest nel blog.

    RispondiElimina
  32. Che bei ricordi... suoni ancora il pianoforte? Quella della musica è una bellissima passione!
    I dolcetti alla scorza d'arancia sono una vera delizia... che tentazione!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!