.

.

domenica 5 luglio 2015

CHERRY !!! prima o poi l'inverno tornerà.....


Mentre scrivo questo post sono sul terrazzo di casa mia, tra le mie piante amatissime, fa un caldo pazzesco e c'è pure puzza di fumo...di bruciato....di alberi che vanno a fuoco , da qualche parte
e i Canadaire che volteggiano ,sinistri ,sulla mia testa....
Ogni estate la solita storia...caldo e incendi che devastano la nostra Terra...da Nord a Sud.... e la mia domanda è sempre la stessa.....PERCHE' ??????
Non mi parlino di autocombustione...non mi dicano che qualcuno butta cicche , ancora accese, e quindi si sviluppano incendi....è solo LA VOLONTA' DELL'UOMO che determina questo scempio, per motivi che non capisco, che non voglio capire, ma comunque SCELLERATI !!!
Quindi, non amo l'estate...vi sembrerà strano che una siciliana non ami il sole, il mare , il caldo.
Come ho già scritto, in precedenza, in vari miei post, di sicuro, sono nata alla latitudine sbagliata e quindi cerco di pensare all'inverno...a quel poco di inverno, abbastanza mite, che sfiora la Sicilia e che mi fa gioire !!
Allora perchè non approfittare delle ultime ciliege e preparare questo magnifico CHERRY, gustoso e profumato, da assaporare il prossimo inverno, dopo cena, davanti alla tv, da soli o con gli amici??? L'idea me l'hanno data i magnifici amici di Catania , Pietro e Manu, autori del fantastico sito La Pulce e il Topo dove pubblicano ottime ricette , articoli di cultura, storia della Sicilia, approfondimenti sulla salute e sul buon cibo, la cura dei nostri amici pelosetti, troviamo anche ricette per realizzare golosi liquori. Tra questi lo CHERRY che ho immediatamente riprodotto !!!
Vi passo integralmente la loro ricetta e il procedimento che ho seguito fedelmente !

Ingredienti:
1 kg di ciliegie
500g di zucchero
1 l di grappa VILLA LAVIOSA


Procedimento:
In un barattolo di vetro con chiusura ermetica mettere le ciliegie intere con il picciolo attaccato, dopo averle lavate ed asciugate bene, naturalmente devono risultare mature, sode e prive di eventuali ammaccature; versare sopra lo zucchero, chiudere ed esporre al sole per circa 15 giorni, trascorsi i quali, separeremo lo sciroppo ottenuto, eliminiamo i piccioli e il nocciolo dalle ciliegie, ormai risulteranno disidratate ad opera dello zucchero.
Versiamo lo sciroppo le ciliegie disidratate e la grappa in un grosso contenitore di vetro, frulliamo con mixer ad immersione e lasciamo in infusione per altri 15 giorni.
Ora è tempo di imbottigliare il nostro cherry...
Filtriamo bene aiutandoci con un panno di lino bianco, imbottigliamo e conserviamo al buio per almeno 30 giorni prima di degustare.....







18 commenti:

  1. ..ma no dai...inverno nooo!!! Peró...giusto 5 minuti di inverno solo per assaggiare questo Cherry...quello sí ^-^
    Un abbraccio
    Vera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mia cara ma....VIVA L'INVERNO!!!!!!

      Elimina
  2. Grazie Mimma per le tue care parole, hai realizzato un post bellissimo con foto meravigliose, ma non c'è da stupirsi, tu ami la cura dei dettagli e ci hai abituati nei tuoi post a momenti descrittivi con escursus storici che rendono sempre piacevole al visitatore leggerti e ti si segue sempre con estremo affetto, io e Manu ti ringraziamo per l'amicizia dimostrata, un grande abbraccio.

    ps quando aprirai le bottiglie e lo gusterai con i tuoi familiari sarà un po' come essere insieme :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente Pietro!!! la vita è CONDIVISIONE... di tutto...anche dei nostri piccoli saperi che ci avvicinano, anche se siamo lontani!!! un abbraccio per tutti voi!!!

      Elimina
  3. Pensa che questo è il mio liquore preferito ed io e mio padre ce lo compriamo sempre da mettere sul gelato :-P
    Il tuo homemade deve avere un gusto insuperabile..sempre bravissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora adesso lo puoi preparare a casa!!!! vedrai che ti piacerà!!!! baciiii!!!!!

      Elimina
  4. ci vuole pazienza, ma non sembra difficile...che soddisfazione dopo! brava Mimma e grazie per la ricetta, bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sonia carissima!!!! non è per nulla difficile!!! provalo e mi darai ragione!!! bacii!!!

      Elimina
  5. Ma che scura la tua grappa! Da buona veneta, avrei la curiosità di assaggiarla anche da sola... per l'inverno, ti ospito volentieri qui tra le mie adorate montagne se vuoi!!! :) Ma più avanti, ora il caldo c'è, e forte, anche da noi...

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima Monica!!! io ho usato una grappa alle erbe, particolare, fornitami dall'azienda Villa Laviosa e che ho voluto utilizzare così.
      Ok, in inverno ti vengo a trovare!!! grazie mia cara e bacioni!!!

      Elimina
  6. Non sono una beona ma immagino che ha un buon gusto e anche profumo ! Molto adatto per preparare dei dolci !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente!!!! nei dolci è sublime!!!! bacionii!!1

      Elimina
  7. segno la ricetta e se trovo ancora delle buone ciliegie la faccio, grazie ! Buona settimana cara Mimma, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Chiara!!!! anche se le tyrovi piccoline e non bellissime , vanno bene ugualmente!!! ne bastano poche e avrai un tesoro in inverno!!! baciiiii

      Elimina
  8. Sarà perché lo associo ad eleganti damine inesi,intente a gustarselo tra un riso,un pettegolezzo e il corsetto troppo stretto,ma io amo questo liquore e lo vedo adatto a tanti dolcini.Poi mi piace tanto il colore,così intenso che ti lascia capire tutta la sua bontà.Mimma annoto subito e prima che finiscano corro a prendere un chilo di ciliege.Grazie cara,buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Damiana!!! si , è anche il liquore delle donne ma, i gentiluomini inglesi lo amavano moltissimo!!!! baci mia cara!!!

      Elimina
  9. Mi piace.....te lo volevo dire.

    RispondiElimina
  10. Io amo l'autunno e la primavera, quindi ti capisco, ma l'estate ha moltissima frutta di stagione che mi piace da morire, come queste belle ciliegie, quindi la si può tollerare, e poi se ti regala l'ingrediente centrale per creare questo liquore chic, ebbene, il gioco è fatto!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!