.

.

venerdì 19 aprile 2013

Stinco di maiale al forno


Rieccomi con una preparazione che mi regala, sempre, grandi soddisfazioni: 
lo STINCO DI MAIALE AL FORNO!!!!
E' un piatto gustosissimo, coreografico e di sicura riuscita.
La ricetta me l'ha data il Sig. Baggesi, il proprietario del ristorante che amiamo moltissimo : Il Romitaggio , a Castelbuono, provincia di Palermo. L'avevamo mangiato lì, deliziandoci con questi gusti fantastici e casalinghi e ho chiesto la ricetta al proprietario. Questi è una persona estremamente generosa e gentile che non fa mistero dei suoi saperi , ma li metti a disposizione degli altri. Quindi, con le sue "dritte" ho realizzato questo magnifico piatto.
Ho aggiunto un mix di spezie sopraffino: PESTEDA- VIS. Si tratta di un tipico insaporitore valtellinese a base di sale, pepe, aglio, achillea nana, timo e ginepro. Insomma, una panacea per profumare qualsiasi piatto!!!

Ingredienti per 4 persone:

- 4 stinchi di maiale
- 2 cipolle
- 3 carote
- 3 coste di sedano
- 4 foglie d'alloro
- 10 bacche di ginepro
- 4 chiodi di garofano
- 1 rametto di salvia fresca o foglie secche
- 1 rametto di rosmarino fresco o foglie secche
- 2 bicchieri di vino bianco
- 1 bicchiere di olio d'oliva
- 1 cucchiaino di peperoncino macinato
- 2 cucchiai di  PESTEDA - VIS
- sale q.b.

Procedimento:

- rosolare gli stinchi in una padella con olio d'oliva
- salalre e mettere da parte
- preparare un battuto con tutte le verdure e gli aromi e rosolarlo , per 10 minuti, in una padella con olio d'oliva
- disporre gli stinchi in una teglia, coprire con le verdure rosolate e il Pesteda- Vis  e versare il vino
- aggiungere 2 bicchieri d'acqua e  cuocere in forno a 200° per circa 4 ore, controllando e rigirando gli stinchi e aggiungendo acqua bollente , qualora sia necessario
- durante la cottura evitare di "pungere" la carne con i rebbi della forchetta, usare delle molle e delle palette
- a cottura ultimata la carne si presenterà morbidissima e con un sughetto saporitissimo
- servire con contorni misti






Con questa ricetta partecipo al contest:









32 commenti:

  1. Brava Mimma, è di una bontà unica! Poi con tutte quelle verdure...immagino il profumo nella tua cucina.
    Complimenti cara è buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara!!!! anche a te!!!

      Elimina
  2. Buonissimo, è davvero delizioso :)

    Se ti va, passa a trovarmi dalle Lunch Girls ed aiutaci rispondendo al sondaggio che troverai in home page :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao e benvenuta!!
      già fatto!

      Elimina
  3. Con quegli aromi e quelle verdure,ne immagino il profumo ed il sapore. Complimenti Imma!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo!!! hai ragione!! si sprigiona, per casa, un profumo inebriante!!!
      grazie della visita!

      Elimina
  4. Urca che faccia hanno questi stinchi?? Goduriosi direi! Bravissima Mimma.

    ps guarda che io sto aspettando che mi mandi il procedimento per fare il cous-cous con il bimby, per incocciarlo. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima!!!! hai ragione....! sarà il prossimo post!! ho il procedimento ma devo fotografarlo....quindi ci vuole un pò di tempo!!!
      ti abbraccio!!

      Elimina
  5. wow...non ho mai cucinato lo stinco ma un pezzetto di questo lo mangerei molto molto volentieri!!
    brava...ricetta inserita!
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova a cucinarlo, non è per niente difficile!!!!
      solo la cottura è un pò lunga, ma si deve controllare solo un paio di volte!!!

      Elimina
  6. quanto mi piace lo stinco!!!!!!bella questa ricetta proprio bella baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella e buona!!! baci anche a te e buona domenica!!!

      Elimina
  7. Che spettacolo, mi sa che presto lo proverò, coplimenti e grazie della ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, provalo, farai un figurone!!!!

      Elimina
  8. Che dire,deve essere gustosissimoooooooo!
    Brava Mimma.
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ketty!!!!! è fantastico!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  9. CIAO,HO DATO UN'OCCHIATA AL TUO BLOG E DEVO DIRE CHE SEI PROPRIA BRAVA IN CUCINA,SONO DIVENTATA UNA TUA LETTRICE,SE TI VA ...PASSA DA ME!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao e benvenuta!!!! grazie, sono felice che ti piacciano le mie ricette!!!! passo subito!!!!

      Elimina
  10. ma quanto è buono lo stinco!! e con tutte quelle verdurine intorno è anche bello e invitante, sei sempre brava!
    e complimenti per la vincita del contest!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima!!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  11. Grazie Mimma! La inserisco subito:)

    RispondiElimina
  12. Mamma mia, io adoro lo stinco!!!
    Questa però non la posso inserire, sfora alla grande i trenta minuti che sono la regola fondamentale del contest! Grazie lo stesso, mi hai inondata di ricette e te ne sono grata! :)

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. è vero Pietro e con un bicchiere di buon vino rosso...magari dell'Etna!!!!!

      Elimina
  14. Che buonooo!! E' perfetto per il pranzo della domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaooo!!! hai ragione....con quel magnifico profumo che si spande per casa!!!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  15. E quindi il mio stinco è da parte????? Acciderbolina che buono Mimma..... Fa risvegliare i sensi. Brava .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il tuo è sempre pronto!!!! un bacione1!!!

      Elimina
  16. ADORO LO STINCO!!!LETTERALMENTE IMPAZZISCO!!!e davanti ad una birra è il massimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione!!!! la birrà ci sta un incanto ma anche un buon Nero d'Avola!!!! un bacione!!!

      Elimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!