.

.

martedì 25 febbraio 2014

I biscotti della salute... e i ricordi dell'infanzia!!!!


Chi mi legge avrà notato come, gran parte delle mie ricette, si rifanno a ricordi infantili, a tradizioni familiari, ad usanze della mia terra.
Mi piace contribuire a diffondere gusti e storie che, spesso, cadono nel dimenticatoio.

Quando mi sono imbattuta nel blog I biscotti della zia  di Consuelo Tognetti e ho letto questa ricetta, subito ne ho sentito, nuovamente, il profumo.... l'atmosfera della mia casa, con i miei genitori, quando ero bambina.... la grande cucina con il tavolo al centro, dove mia madre preparava tante cose buonissime..... dove facevo merenda con una buona tazza di tè e i biscotti, questi biscotti così croccanti e profumati.... quindi, trovata questa ottima ricetta, ho voluto subito provarla e il risultato è stato  ECCELLENTE!!!!!
Ho seguito la ricetta di Consuelo, apportando qualche piccola variazione.



Ingredienti:
 

- 500 gr di farina 0 di tipo 1 macinata a pietra Molino Ronci
- 140 g di pasta madre attivo rinfrescato la sera prima
- 210 g di acqua
- 180 g di zucchero semolato
- 120 g di burro a temperatura ambiente
- 1 cucchiaino di sale fino
- 10 g di semi di finocchio F.lli Nuccio-Palermo
- 1 cucchiaio di miele agli agrumi Miele Meli

Per ottenere il miglior risultato è consigliabile eseguire l'impasto nella planetario o in un capiente mixer.

Procedimento:

- mettere nella ciotola dell'impastatrice le farine, lo zucchero, il miele, l'acqua tiepida, il lievito madre, a pezzetti e impastare con la frusta a foglia, sino a che si ottiene un impasto granuloso
- mettere la frusta a gancio e continuare ad impastare, sino ad ottenere un impasto omogeneo
- aggiungere , a poco alla volta, il burro a pezzetti e lasciare assorbire
- aggiungere i semi di finocchio
- formare una palla e lasciare riposare, coperto da un canovaccio, per mezz'ora
- formare quattro filoncini e disporre in una teglia, separandoli con carta forno
- lascia lievitare sino al raddoppio e infornare in forno caldo a 200°
- cuocere sino a doratura (io non ho messo il pentolino con l'acqua nel forno)
- sfornare e lasciare riposare, almeno 12 ore
- tagliare i filoncini longitudinalmente
- infornare i biscotti ottenuti, tricottandoli a 130 gr, girandoli spesso, sino a che saranno asciutti e friabili
- conservare i sacchetti da frigo o scatole di latta














34 commenti:

  1. Risposte
    1. grazie cara!!!!! è proprio vero...sono buonissimi!!!! un bacione!|!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. ciao cara!!!! proprio così....sento il profumo della mia casa...con i miei genitori!!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  3. Wow Mimma ti sono venuti perfetti *___* Davvero i miei complimenti e sono felice di averti fatto emozionare con i ricordi che suscitano in te questi biscotti ^_^
    Grazie di cuore <3
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Consuelo...sei bravissima!!! un bacione!!!!

      Elimina
  4. ...quanto mi servono questi oggi, dopo aver visto ciò che sai. Se non peggio. Sono proprio abbattuta e passare da te è come avere una carezza di sole dopo giorni di pioggia. Che dire, il miele lo adoro in tutte le varianti.. e i semi di finocchio sono una meraviglia: vorrei proprio tornare bimba, sai? Vorrei come non mai essere di nuovo piccina... TVTTB caro angioletto. Un abbraccio strettissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely ti posso mandare un abbraccio grande come il mondo? ♥

      Elimina
    2. Elyyyy!!!!!! io ci sono sempre...peccato non abitare vicine.....ti abbraccio forte e ...tieni duro....passerà!!!!!

      Elimina
  5. Sono bellissimi. Ti sono venuti proprio bene, anche tu non scherzi ehh?!? Un abbraccio Mimma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terry...la fata dei lievitati!!!!!! grazie amica mia!!!!!

      Elimina
  6. devono essere buonissimi, Mimma ci regali sempre chicche deliziose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pietro!!!! sono fantastici !!!! un bacione!!!

      Elimina
  7. ma che bella questa ricetta, sembra di sentire il profumo...
    adoro fare biscotti e a casa mia non siamo mai senza, li proverò.
    un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo Betty!!!! allora, appena li rifarai, fammi sapere!!! un bacione!!!!

      Elimina
  8. Li trovo ottimi anch'io sanno tanto di bontà,di cose fatte con amore e sono effettivamente sani;oltretutto come dici tu è bello tenere in vita i nostri ricordi attraverso una ricetta del cuore,ricetta tradizionali che parlano di noi,del nostro saper fare e di casa nostra.
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sani e gratificanti...te lo assicuro!!!! un bacione!!!!

      Elimina
  9. Che ricordi si vivono con certi post vero Mimma??? e quanto affetto si prova per persone come te,Consuelo e altre amiche con cui si crea un qualcosa di magico come se uno si conoscesse da sempre non e' vero???Come sono felice di avervi incontrate!!!e tu hai riprodotto questa ricetta divinamente bene Brava mia carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero....per fortuna abbiamo questo mezzo, che è il blog, per scambiarci pareri e sensazioni. un bacione!!!!

      Elimina
  10. Mimma!!!!!!!!!!!!

    Adoooooooooooooro questo tipo di biscotti!!!
    Semplici, profumati, friabili, genuini...; mmmmmmmmmh mi sembra di sentirne il profumo!! Con quei semi di finocchio poi...

    Li proverò prestissimo!

    Grazie per aver condiviso così squisitamente questa specialità con noi.
    Un grande abbraccio e buona giornata :)))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima!!!! grazie per le tue belle parole!!!! un blog nasce proprio dalla voglia di condividere i miei pochi saperi e acquisire le esperienze altrui...per crescere insieme, senza rivalità, ma con tanta amicizia e generosità!!! grazie e un bacione!!!!

      Elimina
    2. :))))))))))))))))))))))))))
      Bella Mimma!!!!!

      Elimina
  11. Certe ricette hanno il potere di trasportarti indietro negli anni e che meraviglia quando ti riportano nella tua vecchia casa insieme ai suoi profumi,ai suoi abitanti...Questo biscottino semplice e profumato ne è l'esempio,sarà delizioso,grazie per averlo condiviso con noi!
    Un abbraccio cara!
    p.s Mimma,leggo che il lievito di birra va col lievito madre...ma non trovo la dose,mi sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima!! Grazie per i complimenti!!!! E ' una svista, ho utilizzato solo il lievito msdre come nella ricetta originaria della mia amica Consuelo!!! Per coloro che nn dispongono di lievito madre, si può utilizzare una bustina di lievito di birra disidratato oppure 25 gr . Di lievito di birra fresco!!! Un abbraccio!!!!

      Elimina
  12. É vero. Hanno il sapore e i ricordi dell'infanzia, almeno per tutti quelli che hanno più o meno la mia età.
    Al mattino, prima di indossare grembiule e fiocco colorato, e varcare le soglie della scuola, una tazza di latte e qualche biscotto della salute, fornivano le giuste energie per il primo mattino.
    Mi hai stuzzicato e li farò Mimma, anche se credo che debba sgranocchiarmeli da solo. La mia prole, se non trova i frollini, preferisce il digiuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaooooo!!!!! sono felice che anche tu ricordi questi biscotti!!! fammi sapere come ti sono venuti, quando li preparerai!!!! aspetto tue notizie e un abbraccio!!!!

      Elimina
  13. Ti sono venuti benissimo,brava Mimma!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carissima Maria!!!!! si, sono buonissimi!!! te li consiglio!!! un bacione!!!!

      Elimina
  14. Risposte
    1. ciao carissima!!!! si, buoni, buoni!!! un bacione!!!!

      Elimina
  15. Ciao! Ho appena scoperto il tuo blog e tante nuove ricette!
    Ci siamo unite ai tuoi lettori, se ti va di passare da noi siamo qui:
    www.sevacolazione.blogspot.it
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoooo!!!! benvenute e grazie per la visita!!! arrivoooooo!!!!!!

      Elimina
    2. Emanano profumo anche a distanza! La semplicità e la bontà degli ingredienti sono il segreto delle cose buone!

      Elimina
  16. Ma sai che questi me li ero proprio persi !!!! Sono i nostri classici biscotti all'anice che ricordano l'infanzia di tutti noi. Brava Mimma, un salto nel passato e tanti ricordi affiorano come niente. E' ovvio che la tua ricetta me la segno ..... mica me la perdo. Brava tesoro!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!