.

.

domenica 18 maggio 2014

I Pidoni di Virginia... ovvero: i calzoni ripieni di indivia di Virginia


Come vi ho già raccontato, il mio Doppio è messinese.
Questo mi ha spinto, negli anni, ad apprezzare e a voler riprodurre piatti tipici di questa parte della Sicilia.
Oggi vi racconterò i PIDONI , cioè i Pitoni, ovvero, quelli che noi chiamiamo CALZONI ripieni.

Di fatto si chiamano PITONI, con la T, ma non perchè assomiglino a dei rettili ma, piuttosto, a dei grossi piedi e siccome, i messinesi hanno le dentali DOLCI, quindi la D la T e la Z, vengono pronunciate in maniera diversa... dolcemente, al punto che una T diventa una D.
Questi Pidoni, nella fattispecie, li ha preparati la mia amica Virginia insieme al marito Santino, durante una splendida serata nella loro casa al mare.
Panorama mozzafiato con le Isole Eolie che si toccano con le mani, compagnia deliziosa e familiare, ottima cucina... cosa potremmo desiderare di piu????? assolutamente NULLA.
La peculiarità di questi calzoni sta nel ripieno di verdure crude che, durante la frittura, appassiscono lievemente dentro il calzone, rimanendo appena croccanti e conservando tutto il gusto.
Qualcosa di simile e cioè LA FOCACCIA MESSINESE (la pizza messinese) ve l'ho già raccontata.
Il ripieno è formato da indivia riccia, tagliata a pezzi piccolissimi, pomodoro a pezzetti, acciughe sott'olio, cipollotto lungo, primosale a cubetti.
L'impasto è composto da 1 terzo di farina di rimacinato (grano duro) e due terzi di farina 00, ma ognuno di voi sceglierà la miscela che preferisce, saranno comunque ottimi.
Quindi, mentre l'impasto lievita, preparate tutti gli ingredienti, spezzettandoli.
L'indivia riccia va lavata, scolata, tritata grossolanamente e messa in una ciotola con un pizzico di sale, in modo che perda un pò di acqua di vegetazione.
Lo stesso con i pomodori a pezzetti. 
Una preparazione golosa, di tradizione e TRICOLORE, che , al momento, non guasta......!!!!

La foto di copertina è stata fatta da Luca che ringrazio per la sua graditissima collaborazione!!!




Ingredienti per 8 persone:

Per l'impasto:

- 700 gr. farina 00  Molini Rosignoli
- 300 gr. farina di semola rimacinata
- 450 gr. acqua tiepida
- 30 gr. lievito di birra fresco
- 3 cucchiai di olio d'oliva extravergine  Villa colonna
- 1 cucchiaio di sale
-1 cucchiaino di zucchero

Procedimento:

- Sciogliere il lievito di birra fresco in mezzo bicchiere di acqua tiepida con 1\2 cucchiaino di zucchero
- aggiungere le farine e l'acqua, a poco a poco e impastare
- aggiungere l'olio e il sale e continuare ad impastare sino ad ottenere una pasta liscia e omogenea
- mettere l'impasto in una ciotola capiente, coprire con uno strofinaccio pulito, una copertina e lasciare lievitare sino al raddoppio

Per il ripieno:

- 1 cespo di indivia riccia
- 1\2 kg di pomodori maturi
- 400 gr. di formaggio primosale
- 1 vasetto di acciughe sott'olio
- 5 cipollotti lunghi
- pepe nero macinato
- olio d'oliva extravergine

Procedimento per il ripieno:

- lavare l'indivia, sgocciolarla e tritarla grossolanamente. Metterla in una ciotola con due pizzichi di sale e mescolare.
- prima di farcire i pitoni, scolare l'eventuale acqua di vegetazione formatasi e condire con un pò di olio d'oliva e una macinata di pepe nero.
- lavare i pomodori, togliere i semi, spezzettarli e metterli in una ciotola con un pizzico di sale per far perdere un pò di acqua di vegetazione
- tagliare il formaggio a pezzetti
- sbucciare i cipollotti e tagliarli a rondelle
- togliere i filetti di acciughe dal vasetto e mettere in un piatto a sgocciolare

Procedimento per i Pidoni:

- prendere l'impasto e dividerlo in pezzi di uguale peso, piu' o meno 70 gr. ciascuno
- spianare lievemente le palline di impasto
- distribuire gli ingredienti che compongono il ripieno, come da foto
- chiudere i calzoni rimboccando i lembi e premendo bene con le dita
- friggere in abbondante olio di semi
- servire caldi ma anche freddi sono buonissimi!!!!



















31 commenti:

  1. i pitoni li ho mangiati più di una volta! e ancora me li sogno sono buonissimi!!! Un bacio mimma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaah!!!!! si, sono divini!!!! un bacione!!!!

      Elimina
  2. che magnificenza, questi si che sono i veri piatti della nostra Sicilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si Pietro!!! buoni e salubri, anche se fritti ma basta un pò di verdura cruda ed è un sogno!!!

      Elimina
  3. Sono rimasta incantata dalla sequenza di foto... che meraviglia! Non sai che darei per addentarne uno! WOW!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahh!!!! nulla di piu' facile!!!!prova a prepararli!!! sono divini!!!

      Elimina
  4. Non li ho mai mangiati, ma ultimamente ho provato a facire la pizza con la scarola e ne sono rimasta estasiata, per cui immagino la bontà!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Mila!!! allora provali, sono fantastici!!! baci

      Elimina
  5. Che ricetta stupenda e ben dettagliata...!!!
    E' quasi ora di pranzo e se potessi averne almeno un paio ne sarei felice!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah!!!! passa....te li metto da parte!!! un bacione!!!!

      Elimina
  6. Che delizia Mimma!
    Devo provarli assolutamente, grazie!
    Un bacione
    Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima!!!! provali e non te ne pentirai!!! baci!!

      Elimina
  7. Oh ma che meraviglia Mimma... Al solito, resto a bocca aperta a guardare le tue ricette!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara!!!! troppo buona!!! un bacione!!!

      Elimina
  8. oh mamma che fame che mi hai fatto venire cara Mimma :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah!!!! allora ti invito a cena!!! baci!!!!

      Elimina
  9. Ricetta sfiziosissima e post dettagliatissimo! Grazie per la condivisione :)
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Alice!!! un bacione!!!

      Elimina
  10. Conosco bene i pedoni in quanto moglie anch'io di un messinese. Sbircerò da questa ricetta per prepararli, come dici tu, al mio 'doppio'. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....questi messinesi...ci hanno traviato!!!!! ahhahahah!!!!bacioni!!!

      Elimina
  11. Che bontà Mimma. Adoro i lievitati e questi pidoni o pitoni o calzoni che dir si voglia, sono assolutamente da provare. Peccato che non potrò guardare le Eolie quando li mangero' , ma di sicuro penserò a te e alla tua amica Virginia. ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai dire mai ...mia cara Enza...intanto preparali e immagina le Eolie...poi te le do io le Eolie!!!! bacioni!!!!

      Elimina
  12. Mimma!!!!!!!!!!! Non ci posso credere...:-OOOOOOOOOOOOO

    Io ieri sera ero in provincia di messina e prima di riprendere il treno notte che mi riportasse a casa a 850 km di distanza, mi son sparata un pitone per cena in una focacceria vicino alla stazione!!!

    Stamattina che torno al lavoro e apro il pc vedo la tua pubblicazione!!!!!!!!!!!

    Confermo: poche cose son buone come i pitoni e la focaccia messinese!!!
    A casa mia, il sabato sera mancano raramente!!

    Grazie per averli condivisi!! :)))))))))))
    Un caro abbraccio :*************

    RispondiElimina
  13. io non li conoscevo ma dalle foto posso dire che sono divini e super golosi...ora che ho la ricetta posso provarli...buona serata ;)

    RispondiElimina
  14. Le foto parlano da sole....ne mangerei uno in questo istante.
    Brava Mimma,un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Maria!!!! fammi sapere quando passi che te li preparo!!!! bacioni!!!

      Elimina
  15. Adoro i piatti della tradizione, non conoscevo affatto questa preparazione della vostra bellissima terra! mi hanno ingolosita parecchio questi calzoni (o pidoni)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara!!! ti consiglio di provarli perchè sono davvero buonissimi!!!!

      Elimina
  16. cipollotto????? ti assicura una messinese doc che proprio non c'è nella ricetta originale!!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ANONIMO messinese doc....se leggessi bene il post ti accorgeresti che questi sono i PIDONI DI VIRGINIA, cioè una messinese che ha preparato i pidoni messinesi aggiungendo un ingrediente di suo gusto

      Elimina
  17. Io adesso da te ci vengo a piedi... no ma dico, visioni del genere sono assassine...! Troppo sfiziosi, mia chef! Sei miticaaaaa! <3 <3 tvtb

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!