.

.

giovedì 8 gennaio 2015

Taijine di pollo con carciofi e patate


Chi mi legge sa che ho una grande passione per la cucina Nord Africana perchè la sento molto affine a noi Siciliani e, le nostre radici culturali, storiche e anche gastronomiche, affondano in queste Terre stupende.
Mi piace moltissimo cucinare nella Taijine, una pentola di coccio
con il coperchio a forma di cono dove tutti i sapori e i profumi del cibo rimangono "intrappolati", si condensano e colano, nuovamente sui cibi che contiene, non disperdendo neanche un atomo delle loro peculiarità.
Troverete in questo blog altre ricette che vedono protagonista questa pentola così speciale.
Oggi vi propongo la pietanza che ho cucinato ieri sera e devo ammettere che .... MI E' PIACIUTA UN SACCO!!!!!
Dal frigo mi facevano l'occhiolino due cosce di pollo e, più giù, due carciofi che stavano avvizzendo e quindi... si è accesa la lampadina!!
Del pollo preferisco le cosce al petto perchè la polpa è più saporita ma, intere, necessitano di una cottura piuttosto lunga che non si concilia con i cuori di carciofo... e quindi????
Ho disossato le cosce, tagliando la polpa a pezzetti. Ho mondato i carciofi e tagliato i cuori a spicchi. Ho pelato un paio di patate e con qualche altro ingrediente profumato come la passolina e pinoli che potrete sostituire con della comune uva passa mista a dei pinoli, il gioco è fatto.
Naturalmente potrete cucinarlo anche in un comune tegame di coccio o in una pentola d'acciaio.
Un piatto gustosissimo, colorato, economico e salutare che vi permetterà di stare in forma senza troppe rinunce!!!

Taijine in terracotta prodotta a mano da:

Ingredienti per 2 persone:

- 3 cosce di pollo spellate e disossate
- 3 carciofi
- 3 patate medie
- 100 gr. di carotine mignon surgelate
- 50 gr. di uva passa
- 20 gr. di pinoli
- 2 spicchi d'aglio
- 1\2 cucchiaino di curcuma
- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
- 2 peperoncini
- 2 cucchiai d'acqua
- 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva Villa Colonna

Procedimento:

- spellare le cosce, disossarle e tagliare la polpa a pezzetti
- mondare i carciofi, ottenere i cuori, eliminare eventuale fieno, tagliare a spicchi e mettere in acqua acidulata
- scolare i pezzetti di carciofi e mescolarli con un pò di sale, mettere da parte
- pelare le patate, tagliarle a fette spesse e metterle in una ciotola mescolandole con un pizzico di sale
- nella base della Taijine mettere 4 cucchiai d'olio d'oliva, il prezzemolo, l'aglio tritati finissimo e i peperoncini
- rosolare per due minuti mescolando
- aggiungere i pezzetti di pollo e rosolare per un paio di minuti, mescolando bene e aggiustando di sale
- spegnere il fuoco e disporre gli altri ingredienti, mettendo al centro il pollo e intorno i carciofi a pezzetti, le carotine surgelate, le fette di patate e su tutto l'uva passa e i pinoli
- aggiungere due cucchiai d'acqua e cuocere con il coperchio per 10 minuti dal bollore
-servire caldo












24 commenti:

  1. un piatto straordinario, molto originale, io solo non amo l'uvetta, quindi la tralascerei!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mia cara!!! naturalmente è buono anche senza uvetta!!! bacioni!!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. ahahahahahh!!! grazie mia cara!!! un bacione!!!

      Elimina
  3. Storia, cultura e tradizione... ecco ciò che ti contraddistingue, grande piatto, bravissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo Pietro e poi mi dirai!!! un abbraccio!!!!

      Elimina
  4. E se l'occhiolino te lo faccio io, come mi cucineresti? meno male che nella Taijane non ci entro preferisco di gran lunga il tuo pollo che è meraviglioso a guardarsi. Fa venire l'acquolina. Lo farò anche io uno di questi giorni, col "commoglio" magari, non ho la taijane, ma questa ricetta mi intriga assai. Brava .... !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. enzaaaaaaaa!!!!1 ma tu lo puoi fare con il tuo magico coperchio!!!! prova e vedrai!!!!

      Elimina
  5. Eccellente! Penso che la buona riuscita del piatto sia proprio la cottura nella pentola di coccio, mi hai veramente incuriosita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mia cara!!! ti assicuro che è divino!! un bacione!!

      Elimina
  6. anceh io adoro cucinare nella taijine, certo è ingombrante da tenere in cucina, ma il cibo prende un sapore diverso. Se puoi pensi ceh me la sono portata in aereo dalla Tunisia....
    Delizioso questo pollo lo proverò presto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah!!!! io adoro la taijine e, nella mia cucina ha il posto d'onore...credimi, ne vale la pena!!! un bacione!!

      Elimina
  7. Ciao Mimma!! finalmente riesco a passare da te! intanto, vorrei farti tanti auguri di buon anno... e lo so, è già passato qualche giorno, ma sempre agli inizi stiamo :))))
    e poi mi gusto con calma questa meravigliosa tajine, in cui è racchiuso tanto ben di dio, a cominciare dai carciofi che amo, le patate, e poi quel gusto così orientalsiciliano (come dici tu:) uva passa e pinoli.... fantastico!
    un abbraccio grandissimo cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao bella!!!! mille auguri anche a te e grazie della visita!!!

      Elimina
  8. Ma sai che questo piatto mi piace tantissimo? Contiene tutti ingredienti che io adoro :)
    Ti mando un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene!!! te lo consiglio perchè è gustosissimo!! un bacione!!

      Elimina
  9. ciao mimma, che bella ricetta.... non ci crederai ma un tajine enorme mi è stato regalato per natale, forse è tempo che inizi ad usarlo inaugurandolo con la tua ricetta. ciao e a presto! Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora comincia subito!!! vedrai che tutto assume un sapore diverso e migliore!!! un bacione!!

      Elimina
  10. Adoro il cibo cucinato nella tajine,non avevo pensato ai carciofi.....grazie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Maria!!! anche tu concordi sul fatto che le cose cucinate nella taijine siano piu' buone???' benissimo mia cara!!! ti consiglio questo piatto!!! un bacione!!!

      Elimina
  11. Adoro le cucine diverse come questa ma anche l'indiana e altre spaziando dal piccante alle spezie e non solo. Una mia amica ha lo stesso coccio della tua foto e non lo usa me lo farò prestare. Copiata la ricetta buona domenica.

    RispondiElimina
  12. Anche a me piace la cucina nordafricana, che ho cominciato a conoscere grazie alla mia nipote acquisita che viene dall'Etiopia. Lei mi ha insegnato a fare lo zighinì, che è uno dei loro piatti tipici! Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Un piatto ottimo direi! La tajine l'ho sempre vista ma non l'ho ancora acquistata, chissà che non mi decida proprio ora vedendo questo bellissimo piatto! Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  14. l'aspetto è molto invogliante ma cosa non fai tu Mimma che non metta l'acquolina?Un abbraccio grande, buona settimana

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!