.

.

mercoledì 22 ottobre 2014

venerdì 17 ottobre 2014

SARO' TRA I GIURATI.....NONCIPOSSOCREDEREEEEEEEEEEEE!!!!!!!


Non ci posso credereeeee!!!!!! Ci sarò anch'io e farò parte della giuria di questa grande Kermesse gastronomica, insieme ai miti

giovedì 9 ottobre 2014

MALTAGLIATI DI GRANO SARACENO E BORRAGINE CON POMODORINI DI PACHINO E BASILICO


Questo primo piatto me lo ha suggerito Salvatore, un amico ristoratore .
Si tratta di pasta  fresca, a base di grano saraceno e borragine

lunedì 6 ottobre 2014

Le Arancine.... perchè a Palermo sono femmine!!!!!


Le ARANCINE sono, a Palermo, un'icona.... l'immagine che ci identifica, dopo quella della nostra amatissima Santuzza.
Le origini si fanno risalire al popolo arabo che , abitualmente, mangiava riso e  zafferano servito con verdure e carni. 
Invece l’impanatura e la frittura discendono dalla  corte di Federico II, quando si cercava un modo per trasportare le pietanze durante i viaggi o le battute di caccia.

L’impanatura croccante, assicurava , un’ottima conservazione del riso e della farcitura, oltre a permettere un facile trasporto.

A Palermo per tradizione vengono acquistate o preparate in casa, per la festa di Santa Lucia il 13 dicembre, giorno in cui per devozione alla Santa, protettrice della vista , si fa digiuno di pane e pasta.
Sono un rito familiare la cui elaborazione somiglia molto all'usanza dei popoli nord africani che si riuniscono per preparare

Capone (lampuga) al forno su letto di "pompelmo rosa ad insalata"



Mai mi abituerò allo spettacolo degli agrumi che maturano sugli alberi in questa stagione. 
Dapprima verdi e piccolini, poi, mano mano che la stagione avanza, sempre più grossi e cominciano ad occhieggiare tra le foglie...gialli, arancioni, quasi rossi, a volte. 
E' vero, la nostra terra ci offre degli spettacoli affascinanti, antichi e sempre nuovi, miracoli , come gli AGRUMI.

Fettine di lonza di maiale con arance grigliate


......E ..... ancora ARANCE!!!!!
Anche questo post per testimoniare quanto questi frutti siano versatili e saporiti, oltre a contenere innumerevoli  virtù salutari. 
Sono di stagione e approfittiamone generosamente!!!!
Sono uno scrigno preziosissimo e si utilizzano completamente.... dalla scorza alla polpa, per preparazioni dolci o salate, come in questo caso.

Taijine di pollo con limoni in salamoia


Adoro la cucina "degli altri"!!!! e soprattutto quella dei paesi nord africani, così vicina alle nostre tradizioni gastronomiche siciliane. 
Da tempo desideravo cucinare qualcosa nella TAIJINE, una tipica pentola di coccio della cucina tunisina, marocchina ecc., con la  base rotonda  e il coperchio a forma di cono che raccoglie la condensa dei vapori del cibo, mantenendo così all'interno, tutto il sapore ed evitando di dover aggiungere altri liquidi. 

venerdì 3 ottobre 2014

giovedì 2 ottobre 2014

FINOCCHI A COTOLETTA


Adoro i finocchi bianchi, croccanti, profumati di....finocchio!!! i semi di finocchi li metto quasi dappertutto, anche in una buona e digestiva tisana serale. 

BUONDI' e... il buongiorno si vede dal mattino!!!!!


Come sapete mi piace moltissimo rielaborare in modo casalingo delle merende, di tipo industriale.
Sono sempre alla ricerca dell'alimentazione sana e degli ingre-dienti di qualità e quindi, stavolta, dopo le mie MOONCAKE-simil Pandistelle che trovate quì, vi propongo la mia versione dei famosissimi Buondì

giovedì 25 settembre 2014

FAGIOLI CON ZUCCA ROSSA E PATATE


I fagioli sono un cibo sano, nutriente, privo di colesterolo, ricchissimo di proteine vegetali . Sono una valida alternativa al

lunedì 22 settembre 2014

Bocconcini di pollo con caponata di melanzane e peperoni...ovvero, come ti preparo una cena gustosa in 10 minuti!!!!!!



Spesso , chi mi legge e mi segue con affetto, mi chiede delle ricette "rapide" , facilissime, per risolvere il problema della cena o del pranzo, vista la cronica mancanza di tempo . 
Io amo cucinare e amo le cotture lunghe, lente, che mantengono i sapori inalterati ma, capita anche a me  (orrore) di non avere tempo e dover comunque organizzare qualcosa di saporito. 
Questi sono obiettivi "ambiziosi" riuscire a coniugare la velocità

domenica 21 settembre 2014

Rotolo di pan di Spagna con crema di ricotta , mandorle, al miele, cioccolata... frutta candita... insomma.... una GODURIAAAAAAAAAA!!!!!


Il mio Amato Doppio adora la ricotta fresca e quindi anche i dolci con la ricotta. 

Marmellata di mele golden e ..... viva il biologico!!!!!



Anche queste sono le mele della mia campagna ma, stavolta, GOLDEN.
Come vi ho già raccontato, questi frutti sono totalmente biologici e quindi con il vermetto.....
Abbiamo sempre una iper-produzione e questo ci porta a trasformarle per non sprecare la bontà e la salubrità di questi frutti.
Questa, che vi propongo oggi, è una marmellata che vi darà grandi soddisfazioni!!! 
E' facile da preparare, profumata e versatile. 
Ottima per la prima colazione o come farcitura

Marmellata di pesche di Moio con mandorle tostate, rum e cardamomo


Sapete che adoro le conserve!!! E' il mio metodo personale per illuminare l'inverno con i colori e i sapori dell'estate e fare piccoli regali agli amici più cari.

Le tortine alle mele delle Fate e degli Elfi


Quando Salvatore Baggesi , il proprietario del ristorante
Il Romitaggio - Castelbuono (Pa) , mi ha regalato un sacchetto di mele, mi disse che avrei avuto una piacevole sorpresa.... non avevo mai visto delle mele così rosse e così piccole..... sprigiona-vano un profumo intensissimo e mi spiegò che si trattava di frutti raccolti sulle montagne che circondano il paese di Geraci, in provincia di Palermo, sulle Madonie, che di suo, è già a 1100 m s.l.m. di altezza e quindi, questi alberi si trovano ad oltre 1200 m s.l.m.

venerdì 19 settembre 2014

Aperitivo rinforzato con delizie del mare: cozze gratinate e quadrotti di alici fritti


Adoro il pesce, i crostacei, i molluschi, le alghe...tutto ciò che di commestibile ci offre IL MARE!
Adoro mangiarli in tutti i modi: cotti, crudi, marinati ecc.
Il pesce richiede cotture veloci per mantenere intatta tutta la

Alici e Melanzane a scapece


Oggi vi propongo una ricetta adatta all'estate che avanza, adatta a pranzi e cene in terrazza o in giardino, adatta a chi ha poco tempo e vuole preparare "in anticipo".

ALICI E MELANZANE A SCAPECE. 


La "scapece" è un termine che indica una preparazione, prevalen-

martedì 16 settembre 2014

HAMBURGER MARI E MONTI


Questa è la stagione del pesce azzurro!!! sono tante le varietà da scegliere e gustare in tranquillità perchè, in genere, si tratta di pesce pescato nel Mediterraneo. 
Ho trovato dei pesci che sono della famiglia dello Sgombro e si chiamano "OCCHI GROSSI". 
L'idea me l'ha fornita un signore che, come me, faceva la fila dal nostro

Sformati di riso a vapore con pesto di pistacchi e zucchine fritte



....e si... ancora ZUCCHINE ma , stavolta fritte e con pistacchi!!!!

lunedì 15 settembre 2014

Le ciliege "ferrovia" e l'Infiorata Castelbuonese




Come vi ho già raccontato in alcuni post precedenti, Castelbuono è un borgo medievale, in provincia di Palermo, incastonato nelle verdissime Madonie. 

Verdure gratinate agli aromi mediterranei


Le verdure , sia estive che invernali,  sono un tripudio per gli occhi e per il palato.

sabato 13 settembre 2014

New Orleans.... forever in my heart !!!!!!!


Oggi voglio proporvi dei biscotti salati , aperitivi stuzzicanti e  golosi  aromatizzati con un mix di spezie, il CAJUN, abitualmente usato nella cucina creola. 
Si tratta di una miscela piccante di spezie tipica degli Stati Uniti, nata da differenti culture culinarie del Nord America e soprattutto dello stato della Louisiana. Adatta per tutti i piatti
L'idea mi è venuta aprendo un cassetto dentro il quale avevo conservato delle formine per biscotti acquistate lo scorso anno durante un viaggio bellissimo negli Stati Uniti con varie tappe, tra le quali la meravigliosa città di NEW ORLEANS, nel profondo Sud del Paese. 
Le forme sono inusuali: il GIGLIO, L'ARAGOSTA e il GRANCHIO.Il primo è il simbolo della città di New Orleans, colonia francese, le altre , anche loro sono il simbolo della città perchè, praticamente ovunque, si mangiano questi fantastici crostacei che.... ADORO!!!!!E' una città meravigliosa dove, in ogni angolo si può assaporare un misto inebriante di musica e profumi. Rimarrà per sempre nel mio cuore e nella mia mente........




Ingredienti:

- 150 gr. farina di farro PROMETEO
- 150 gr. farina 00 Molino Chiavazza
- 100 gr. burro morbido
- 2 tuorli
- 2 cucchiai pecorino grattugiato
- 1\2  cucchiaino aglio in polvere
- 1 cucchiaino di sale

Per la decorazione:

- 4 cucchiai di CAJUN 

oppure:

- 2 cucchiai semi di papavero
- 2 cucchiai origano
- 2 cucchiai peperoncino in polvere
- 1 tuorlo+ latte per pennellare i biscotti
- 14 chiodi di garofano interi (per gli occhi)

Procedimento:

- preparare la frolla salata
- mettere in una ciotola e fare riposare 1\2 ora in frigo
- stendere la pasta e ritagliare dei biscottini con forme a piacere
- mettere in una teglia foderata di carta forno e spennellare con il tuorlo diluito con 2 cucchiai di latte
- decorare con origano, semi di papavero, peperoncino e chiodi di garofano
- infornare per 15 min. a 200°
- sfornare e servire tiepidi o freddi con mostarde  LAZZARIS, chutney, patè vari
le formine

i biscotti pronti per essere infornati





io ho abbinato i biscotti con la  SALSA DI ARANCESALSA DI AMARENE


Con questa ricetta partecipo al  contest: “Il Viaggio in un Piatto” di La Cascata dei Sapori;















Polpette di baccalà con contorno di fagioli neri

Oggi vi propongo un piatto che ho mangiato, con molto piacere, a Lisbona. 
Si, proprio Lisbona, in Portogallo dove il piatto nazionale è il BACCALA' . I merluzzi arrivano , ovviamente , dai Mari del Nord e loro lo lavorano ed essiccano i filetti che poi vengono esportati  in tutto il mondo. I portoghesi sotengono che sono capapci di cucinare il baccalà in 365 modi diversi, uno per ogni giorno dell'anno!!!!! 
Naturalmente per me e il mio "DOPPIO" è stata una festa continua questo viaggio perchè, oltre ad aver ammirato le  bellezze di questo Paese,i colori, la luce che si riflette sulle variopinte "azulejas" e lo spettacolo che ogni giorno offre l'Oceano Atlantico,  adoriamo il Baccalà e quindi lo abbiamo mangiato in tanti modi.
Oggi vi descriverò questa preparazione facile e gustosa che abbiamo assaporato in un ristorante, nel centro storico della città, accompagnata da uno dei loro magnifici vini bianchi, leggermente frizzante.....meraviglioso!!!!! 
Si tratta di polpettine di  pesce lessato misto a patate e con contorno di gustosissimi   Fagioli neri  di Fagioli di Sarconi IGP . Domenico Belisario

Ingredienti per 4 persone:
- 1\2 kg di baccalà già ammollato
-  300 gr. di patate lessate e schiacciate
- 1 uovo intero
- 1 cipolla rossa
- 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
- 1\2 spicchio d'aglio tritato (facoltativo)
- sale e pepe q.b.
- 400 gr. di   Fagioli neri Belisario    
- 1 carota
- 2 gambi di sedano
- 1 cipolla
- 1 foglia d'alloro
- olio d'oliva  Villa Colonna

Procedimento:

- mettere a bagno i fagioli per 12 ore e cuocere la zuppa così come ho già postato in QUESTA RICETTA
- Lessare le patate e schiacciarle con lo schiacciapatate
- tritare la cipolla rossa e farla appassire in olio d'oliva, a fiamma molto moderata
- lessare il baccalà con una foglia d'alloro
- scolarlo ed, eventualmente, togliere le spine
- tritarlo grossolanamente , aggiungere le patate, l'uovo, la cipolla soffritta  e mescolare bene
- aggiustare di sale
- formare delle polpettine e friggere in olio d'oliva
- servire con i fagioli neri


 i fagioli a mollo


il baccalà lessato   

la cipolla rossa soffritta

il baccalà diliscato e sbriciolato

mescolare con le patate schiacciate

unire il prezzemolo

la cipolla soffritta e l'uovo
                                   
le polpettine che friggono

IL PIATTO PRONTO!!!!!!!





Con questa ricetta partecipo al Contest “Il Viaggio in un Piatto” di La Cascata dei Sapori;







               
                     


Muffins ai gamberetti ed erba cipollina


Durante il nostro viaggio negli Stati Uniti, e in particolare a New York, tra le tante magnifiche esperienze, c'è stata anche la cena in uno dei più bei ristoranti di Manhattan, a Time Square dove si mangiano solo crostacei e molluschi.