.

.

sabato 28 marzo 2015

Sformatini di pasta con crema di carciofi, "picchi pacchio" di pomodorini di Pachino e cialde di parmigiano reggiano

Piatto, posata e tovaglietta sottopiatto Villa d'Este- Tivoli

La scorsa settimana mi è arrivata una mail che mi invitava a partecipare a "la Parmigiano Reggiano Chef, la prima competizione internazionale di ricette online organizzata da Parmiigiano Reggiano".
Si tratta di una competizione che prevede il Parmigiano Reggiano
tra gli ingredienti.

venerdì 27 marzo 2015

Parfait alla vaniglia con cialde di cioccolato e amarene e...... i gufetti "scaccia guai" !!!!!!


E' arrivata l'estate e quì in Sicilia, come vi ho detto spesso, dura quasi fino a Natale.... quindi è meglio ci mettiamo il cuore in pace!!!!!
Tanti ci invidiano il clima, ed hanno ragione....ma io, a volte, vorrei vivere in Finlandia...... comunque, bando alle ciance ed eccovi un parfait che vi aiuterà a sopportare l'afa ma che va bene anche in inverno, come raffinato fine pasto.

Torta con crema profumata all'arancia in guscio di cioccolato fondente


Lo so cosa state pensando.... che siamo in estate e la cioccolata dovremmo evitarla ma.... chi ha questa passione non molla mai, nemmeno con 40° e, di certo, non è il caso di questa strana primavera che stiamo "subendo". 

MOONCAKE simil Pan di Stelle ...scommettiamo che queste sono piu' buone??????


San Valentino avrà piu' gusto.....Ci pensavo da un pò..... queste merendine stanno spopolando tra i bambini e adulti!!! 
Uniscono due canoni di gusto, da sempre, vincenti: la friabilità del guscio sofficioso e la voluttuosità del cuore di crema... tutto al CIOCCOLATO!!!! 
Da tempo , mio figlio mi chiedeva di provare a rifarle e.....non si può resistere alle suppliche dei figli...anche quando hanno 30 anni!!!!! e quindi , mi sono cimentata in questa "coccola" gastronomica che regala un momento di astrazione dal mondo, al primo morso.....!!!!
Insomma, chi le ha ideate è stato proprio bravo, sia come pasticcere, anche se di tipo industriale, sia come comunicatore.

Dolce sofficissimo al cioccolato con crema di castagne e... Foscolo aveva proprio ragione!!!


Questa stagione, l'autunno, mi porta, inevitabilmente, a momenti di riflessione, di introspezione e bilanci.
Io cerco di non riflettere troppo, preferisco astrarmi e rilassarmi con

BISCOTTI AL CIOCCOLATO FONDENTE E SCORZETTE D'ARANCIA CANDITE


In queste giornate fredde, uggiose, anzi...TEMPESTOSE anche in Sicilia dove non siamo abituati a tanta ACQUA, piu' frequente e

Torta Savoia che.... si credeva una Sacher!!!!



Oggi vi propongo la "mitica" Torta Savoia!!!!!

Lo so, state pensando che è un dolce impegnativo.... in effetti avete ragione ma, voglio dimostrarvi come, con un minimo di manualità e buona volontà, si possa realizzare un dolce tanto famoso quanto buono, un caposaldo della pasticceria Siciliana.... si... proprio siciliana.. nonostante il nome!!!!.
La storia narra che fu realizzata da un pasticcere siciliano, 160 anni fa, quando la Sicilia fu annessa al Regno d' Italia e tra gli ingredienti furono inserite le nocciole piemontesi , dedicandolo ai regnanti di Casa Savoia.

venerdì 20 marzo 2015

PANE ALLE NOCI


Preparare il Pane a casa, con buone farine, con amore, per la propria famiglia, credo che sia una delle cose piu' soddisfacenti della vita. 

martedì 17 marzo 2015

Pupo cu l'ovu o Cuddura di Pasqua



Oggi vi propongo un dolce tipico siciliano, di tutte le province dell'Isola:

  U PUPO CU' L'OVU O CUDDURA DI PASQUA

Nei secoli scorsi le future spose, le preparavano e le portavano in chiesa, durante la funzione pasquale, per farle benedire e farne dono ai fidanzati. 

lunedì 16 marzo 2015

BAVARESE AL CIOCCOLATO

Nel mio repertorio di dolci, questo merita un posto speciale!!

                                LA BAVARESE AL CIOCCOLATO.

venerdì 13 marzo 2015

sabato 7 marzo 2015

Paste di mandorle morbide di Acireale


Il mio Doppio mi porta spesso, da Acireale (CT), dei dolci di mandorla eccellenti. 

Le "MINNUZZE DI S.AGATA" .... ovvero i Seni di Vergine


Le "Minnuzze di S.Agata" sono un dolce e struggente ricordo della mia infanzia e fanciullezza....mio padre le faceva arrivare da Catania, ogni anno, in occasione dei festeggiamenti della Santa ed era una

Dolci pasquali di Castelbuono (PA) ovvero " I' COSI I' PASQUA"


Vi ho già raccontato di Castelbuono (PA), questo meraviglioso borgo medioevale sulle Madonie, ricchissimo di arte, cultura e bellezze naturali. 
Un paradiso di tranquillità e aria pura. La mia famiglia, da parte di mia madre, è originaria di Castelbuono ed io cerco di conservare e divulgare alcune peculiarità gastronomiche di questo posto. 
Grazie a mia madre che è la "memoria storica" e anche il mio 

venerdì 6 marzo 2015

giovedì 5 marzo 2015

RISO ALLA CANTONESE


Come vi ho già raccontato, amo moltissimo la cucina etnica e, soprattutto quella cinese.
Vi esorto a mettere da parte i soliti luoghi comuni. In effetti, purtroppo, nella maggior parte di ristoranti cinesi in Italia, si mangia male ma, se avete la fortuna di andare all'estero e specialmente a New York, farete un'esperienza sensoriale indimenticabile.
La cucina cinese è raffinatissima, ricca di ingredienti pregiati e saporiti, veloce nell'esecuzione e con cotture brevi che lasciano ai cibi tutto il loro sapore.
Dalle zuppe, che per loro sono antipasti, al riso, alle carni o pesce, tutto è buonissimo, gustoso e anche leggero.
Alcuni storici fanno risalire le origini della cucina cinese   all’Uomo di Pechino che già 400.000 anni fa, usava il fuoco per cucinare il cibo e, ritrovamenti attestano come, già allora, venisse coltivato il riso. 
La cucina Cantonese è senz’altro la più conosciuta cucina regionale cinese nel mondo e questa predominanza è spiegata dalla assimilazione dei gusti a quelli occidentali.
Tanti migranti  provenienti dalla regione del Guangzhou, che si stabilirono  in tutto il mondo diffondendo le loro tradizioni gastronomiche e , ancora oggi, gli chef provenienti da questa regione della Cina, sono molto famosi e ricercati.
Tale cucina , tra le piu' raffinate e ricche di ingredienti pregiati, deve tale notorietà al fatto che Guangzhou è un grande porto commerciale che, da secoli, ospita il transito di merci da tutto il mondo.
I cibi vengono cucinati in tutti i modi che spaziano dalla frittura al vapore e l'uso delle spezie è molto attento, perchè tali aromi non devono coprire il gusto dei cibi.
Un posto particolare nella cucina cinese è occupato dalla salsa di soia, sia scura che chiara, profumata presente in moltissime preparazioni.

Dopo questi cenni storici, oggi vi descriverò il Riso alla Cantonese, un piatto che amo moltissimo.
In effetti, la base è il RISO FRITTO, cioè del riso Basmati, lessato, soffritto con pancetta tritata e cipollotti.
Su questa base si possono inserire molteplici ingredienti che daranno vita ad un piatto di grande gusto.

Piatto in ceramica decorata Villa d'Este - Tivoli

Ingredienti per il riso fritto:
- 300 gr. riso Basmati
- 100 gr. pancetta tritata finissima
- 4 cipollotti lunghi tritati
- 4 cucchiai di olio d'oliva extravergine Villa Colonna 

Procedimento:
- sciacquare ripetutamente il riso sino a che perderà tutto l'amido
- metterlo in una pentola con pari volume d'acqua (1 tazza di riso, 1 tazza d'acqua), a freddo e con un pizzico di sale
- mettere il coperchio e portare a bollore
- quando avrà raggiunto il bollore, spegnere il fuoco e lasciare il coperchio, senza mescolare
- dopo una ventina di minuti, il riso avrà assorbito l'acqua e sarà cotto
- in una larga padella mettere l'olio d'oliva, i cipollotti tritati e soffriggere a fuoco bassissimo per 1 minuto
- aggiungere la pancetta tritata finissima e rosolare a fuoco bassissimo per 3 minuti, mescolando
- aggiungere il riso lessato e soffriggere , con il condimento, per due minuti, mescolando
- mettere da parte

Preparare il condimento del riso fritto con :
- 200 gr. gamberetti sgusciati e saltati in padella con olio, aglio e prezzemolo
- 200 gr. pisellini finissimi lessati
- 1 scatola di mais
- 1 barattolo da 300 gr. di germogli di soia in salamoia
- 200 gr. di funghi champignon trifolati
-200 gr. di zucchine genovesi trifolate
- 200 gr. di falde di peperoni arrostiti rossi e gialli
- 4 uova strapazzate in padella con 4 cucchiai di olio d'oliva Villa Colonna
- salsa di soia q.b.

Procedimento:
- in un wok strapazzare le uova  con olio d'oliva
- aggiungere il riso fritto e tutti gli ingredienti a fuoco bassissimo e mescolando con delicatezza
- aggiustare di sale
- aggiungere 20 gr. di salsa di soia e mescolare bene
- servire











mercoledì 4 marzo 2015

martedì 3 marzo 2015

BISCOTTI DI VANIGLIA E LIMONE


Tra le essenze, di certo, il limone e la vaniglia sono le mie preferite. Adoro questi profumi non solo in cucina ma nei saponi, le creme ecc.
Oggi vi propongo questi ottimi biscotti da "inzuppo", che  vi regaleranno il piacere di fare colazione!!! 

giovedì 26 febbraio 2015

martedì 24 febbraio 2015

sabato 21 febbraio 2015

venerdì 20 febbraio 2015

CARCIOFI ALLA VILLANELLA


Adoro i carciofi, in ogni modo, anche crudi.
Amo i carciofi palermitani, prodotti nella zona di Cerda, un

lunedì 16 febbraio 2015

domenica 15 febbraio 2015

sabato 14 febbraio 2015